PASTICCINI DI PASTA DI MANDORLE

Arrivano le feste e qualche dolcetto lo dobbiamo pur fare; quest’anno sto preparando questi pasticcini di pasta di mandorle, come quelli che si acquistano in pasticceria.

La ricetta è di Katia del blog Cucinare insieme a te; non potevo non fidarmi di una siciliana!

Il risultato è assicurato, con questi pasticcini di pasta di mandorle, farete un figurone. Sono semplici, ma il procedimento è un pò lungo se utilizzerete come me le mandorle intere e non direttamente la farina di mandorle già pronta.

Capita spesso che dopo aver preparato una crostata magari ripiena con crema pasticcera, mi avanzino degli albumi; se non li utilizzo al momento, li pongo nel congelatore e poi quando mi occorrono, li esco.

Questi pasticcini di pasta di mandorle, sono ideali anche per chi è intollerante al glutine, perchè gli unici ingredienti utilizzati sono mandorle, zucchero e albumi, più l’aggiunta di qualche aroma.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

pasticcini di pasta di mandorle, dolcetti alle mandorle, paste di mandorla dolci con le mandorle

Pasticcini di pasta di mandorle

Ingredienti per circa 20 pasticcini:

250 g. di mandorle macinate o farina di mandorle

250 g. di zucchero

30 g. di albumi

acqua q.b.

vanillina

arancia grattugiata e limone grattugiato (facoltativi

Inoltre per decorare:

ciliege candite o mandorle pelate e non

Preparazione:

io avevo a disposizione delle mandorle con la buccia, per cui per pelarle, ho fatto bollire dell’acqua, le ho tuffate dentro a fuoco spento e poi le ho pelate. Infine le ho fatte asciugare e le ho macinate molto finemente e le ho passate al colino per ottenere la farina.

Un processo lunghissimo, lo so, ma se volete evitarlo, potete utilizzare direttamente la farina di mandorle che si trova al supermercato.

Una volta ottenuta la farina di mandorle, mettetela in una ciotola e aggiungete lo zucchero  gli albumi e gli aromi che preferite io ho usato tutti e tre quelli descritti negli ingredienti.

Impastate, quindi aggiungete poco alla volta dell’acqua per ottenere un impasto abbastanza morbido da poter passare nel beccuccio del sac poche.

Io ho usato un beccuccio a stella per questi pasticcini di pasta di mandorle.

Disponete i pasticcini sulla leccarda del forno coperta di carta forno; decorateli a piacere con ciliegie candite o mandorle e lasciateli asciugare per tutta la notte.

La mattina dopo infornate i pasticcini di pasta di mandorle a 180 ° per 10 minuti circa, fino a che saranno leggermente dorati in superficie.

Una volta freddi potete conservare i pasticcini di pasta di mandorle in una scatola di latta. Vi posso assicurare che dopo qualche giorno saranno ancora più buoni, anche se sarà difficile resistere.

Precedente TORTA DI NOCI ED ALBUMI Successivo PANDORO DELLO CHEF BARBATO

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.