OSTRICHE GRATINATE AL LIMONE

La Pasqua si avvicina e ci prepariamo a realizzare il nostro menù, magari inserendo queste ostriche gratinate al limone.

Una ricetta semplice, ma a darne tutto il sapore sarà sicuramente questo frutto di mare così particolare nel suo aspetto, ma tanto tanto prelibato.

Qui da noi  questo frutto si mangia per lo più crudo, al massimo con qualche goccia di limone, ma vale la pena assaggiarle anche cotte, anche perchè la panatura non è eccessiva, per cui si assaporano le ostriche quasi in purezza.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

ostriche gratinate, ricette con le ostriche, ostriche, passioneincucina.giallozafferano.it

Ostriche gratinate al limone

ingredienti:

  • 8 ostriche
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di timo
  • pangrattato
  • olio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

per la preparazione di queste ostriche gratinate, se siete abili nell’aprire questi frutti di mare, fatelo pure, ma fate molta attenzione; altrimenti potete chiedere alla vostra pescheria di fiducia, come ho fatto io.

Disponete le ostriche su una teglia rivestita di carta forno.

Preparate un trito con aglio, prezzemolo, due cucchiai di pangrattato, qualche fogliolina di timo, sale e pepe.

Cospargete questo composto sulle ostriche, quindi profumate con un pò di buccia di limone grattugiata e irroratele leggermente con qualche goccia di acqua rilasciata dai frutti stessi, ovviamente filtrata.

Cuocete le ostriche gratinate a 200° per 5-7 minuti; in questo caso otterrete un risultato ancora umido e semicotto.

Se invece volete un risultato più asciutto, fate cuocere alla stessa temperatura ma per un tempo di 15 minuti.

Servite subito

Precedente PASTIERA NAPOLETANA CON CREMA DELLA MAMMA DI ANTONELLA Successivo PESTO EOLIANO

Lascia un commento

*