GRAFFE SENZA PATATE

Graffe senza patate

Gionata ventosa oggi e così niente mare, convinti che fosse mosso…poi abbiamo saputo che invece era calmissimo e il vento era solo qui..ahi ahi.

Vabbè pazienza, insomma alla fine serviva un dolce godurioso per dimenticare, e allora graffe ma questa volta senza patate.

Le graffe le avevo preparate già in precedenza, ma avevo optato per le classiche con l’aggiunta di patate lesse (qui la ricetta).

Oggi invece ho preparato queste graffe senza patate..si sciolgono in bocca per come sono soffici..deliziose!!!

Da questa ricetta me ne sono venute 15 di medie dimensioni.

Non pensate che siano difficili o che ci voglia tanto tempo per prepararle..assolutamente no, anche perchè questo caldo ci aiuta anche nell’accelerare la lievitazione, nonostante abbia messo 2 g. di lievito.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

graffe senza patate, ciambelle fritte, ricetta dolci fritti, ricette di carnevale, dolci di carnevale

Graffe senza patate

Ingredienti:

350 g. di farina (io farro bianco)

100 ml di latte

2 uova

50 g. di zucchero

60 g. di burro

2 g. di lievito di birra secco

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

olio per friggere

zucchero semolato

crema pasticcera

Preparazione:

mettete tutti gli ingredienti tranne il burro nell’impastatrice e cominciate a impastare. Per ultimo aggiungete il burro morbido a piccoli pezzettini e poco per volta.

Quando il burro è stato assorbito tutto e l’impasto si è staccato dalla ciotola, mettetelo in una ciotola infarinata e lasciatelo lievitare fino al raddoppio.

A questo punto riprendete l’impasto e stendetelo in uno spessore di 1 cm. quindi con un bicchiere e una forma tonda più piccola (io ho usato il retro del beccuccio della tasca da pasticcere), ricavate le graffe e lasciatele lievitare su carta forno, ben distanziate fino al raddoppio.

Friggete le graffe senza patate in olio profondo a fiamma bassa, in modo che si gonfiano e cuociono anche all’interno.

Sgocciolatele su carta assorbente quindi tuffatele nello zucchero semolato.

Potete mangiare le graffe senza patate già così oppure farcite con crema o nutella.

 

 

Precedente ASTICE GRATINATO Successivo BISCOTTI CAGNOLINO

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.