CARCIOFI ARRAGANATI

Ecco i carciofi arraganati, un’altra ricetta che ha i sapori della mia terra, la Puglia. Una ricetta povera, dove i carciofi sono i protagonisti e dove altri pochi ingredienti ne esaltano il loro sapore.

La ricetta dei carciofi arraganati, si aggiunge alle altre ricette a base di carciofi, raccolte in questa pagina.

Questa ricetta da noi può essere presentata sia come contorno, che come secondo vegetariano.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

carciofi arraganati passioneincucina.giallozafferano.it

Carciofi arraganati

Ingredienti:

6 carciofi

1 limone

2 cucchiai pangrattato

2-3 cucchiai pecorino stagionato

1 ciuffo prezzemolo

1 spicchio aglio

pepe

sale

olio evo

Preparazione:

cominciate con la pulizia dei carciofi. Togliete le foglie esterne fino a che troverete la parte più morbida, il cuore del carciofo. Tagliate la parte superiore, e mettete i carciofi in acqua acidulata con il limone.

Ora preparate il condimento, niente di più semplice (ma è proprio nella semplicità che c’è il massimo del sapore).

In un piatto, ponete il pangrattato, pepe, sale, pecorino, prezzemolo e aglio tritati.

Ora prendete una teglia da forno, adagiate i carciofi tagliati a fettine, quindi cospargete con il misto di pangrattato e aromi. Se si vuole si possono fare 2 strati, cospargendo alla fine sempre con il pangrattato.

Ora coprite i carciofi arraganati con acqua e irrorate di olio.

Mettete a cuocere sul gas, a fiamma moderata, fino a che l’acqua non si sarà consumata.

I carciofi arraganati a questo punto possono essere consumati, ma se si vuole, si può adagiare la teglia nel forno alla funzione grill, per far si che si formi la crosticina croccante.

Potete a questo punto servire i vostri carciofi arraganati cald.

Precedente DORAYAKI Successivo BICCHIERINI CON FRAGOLE E YOGURT

Lascia un commento

*