Crea sito

Torta di mele e marmellata di fichi profumata alla cannella

Torta di mele e marmellata di fichi! Essendo sempre a dieta i piatti dolci in casa mia transitato poco nel quotidiano, ma l’autunno, come pure altre stagioni in effetti, regala prodotti talmente buoni che non resisto alla voglia di cucinarli. Fichi… mele… le mele in particolare… un accanimento… questa è la terza ricetta di torta di mele che faccio nel giro di pochi giorni… poi l’assaggio e la regalo ai miei parenti per evitare di avere in casa la tentazione di mangiarne ancora. Alta, morbidissima, profumata, ricca e goduriosa!

Essendo sempre di corsa… adoro le ricette che fai in pochissimi minuti… insomma minimo sforzo e massima resa… questa è una di quelle!

Ingredienti

  • 160  g di zucchero
  • 3 uova medie
  • 60 g di latte
  • 80 g di olio di semi di arachide
  • la buccia grattata di 1 limone e il succo di mezzo limone
  • farina 250 g
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2-3 mele
  • un barattolino (250 g) di marmellata di fichi o scegliete voi
  • cannella
  • zucchero a velo

Procedimento

Mettere in una ciotola uova e zucchero e montarli bene con le fruste elettriche, fino a che risultino  una spuma bianca.

Aggiungere il resto degli ingredienti, in ordine, latte, olio, limone, farina e lievito, continuando a girare di volta in volta.

Frullare bene. Se il composto risultasse troppo denso aggiungere un pò di latte, ma non deve essere troppo liquido, altrimenti poi la marmellata affonderà. Tagliare a dadini 2 mele o una e 1/2, a seconda delle dimensioni, e aggiungerle al composto, insieme ad una bella spolverata di cannella (se piace ovviamente).

Versare il composto in una pirofila da forno, di circa 24 cm di diametro, ricoperta di carta da forno o imburrata e infarinata, come faceva mia nonna. Fare sopra uno strato di marmellata e mele tagliate a fettine, riempiendo tanto, ma mettendo le mele in diagonale di modo che l’impasto abbia spazio per crescere bene in cottura.

Infornare a 180° per circa 50 minuti, con forno ventilato. Una volta freddo, cospargere di zucchero a velo.

Lo sapete che… non appena si inizia a sentire il profumo della torta significa che è quasi pronta? Per cui se sono passati i minuti indicati nella ricetta, prima di spegnere il forno, si può fare un controllo con uno stecchino, infilandolo nella torta. Se lo stecchino risulta asciutto la torta è pronta!

QUI le mie ricette con le mele.

QUI altre ricette dolci.

   Invia l'articolo in formato PDF