Crostata al cioccolato di Ernst Knam

Crostata al cioccolato di Ernst Knam, un dolce strepitoso, cioccolato estremo, ma soprattutto facile! Si perchè vero che stiamo già pensando al Natale, ma non siamo in vacanza per cui il must della mia cucina è sempre praticità e velocità! Questo è un test per le cene che farò durante il periodo natalizio… di qui gli alberelli e la neve fatta di zucchero a velo! La ricetta la riporto esattamente come copiata dal web:

Ingredienti per 8 Persone

Pasta Frolla:

  • 150 g Burro morbido
  • 150 g Zucchero Semolato
  • 1 Uovo
  • 6 g Lievito per dolci
  • 280 g Farina 00
  • 25 g Cacao amaro in polvere

Crema al cioccolato di Knam

  • ½ semi Bacche Di Vaniglia
  • 1 pizzico Sale
  • 250 g Latte fresco intero
  • 15 g Farina 00
  • 5 g Fecola di patate
  • 2 Tuorli d’Uovo
  • 40 g Zucchero Semolato
  • ½ semi Bacche Di Vaniglia
  • 125 g Panna Fresca liquida
  • 190 g Cioccolato fondente tritato finemente

Se volete una crema al cioccolato alternativa, più pratica, ecco la mia:

  • 2 uova intere
  • 100 gr di zucchero
  • 380 gr di latte
  • 1 bustina di vanillina o aroma alla vaniglia o bacca di vaniglia
  • 20 gr di farina
  • 30 gr di cacao amaro in polvere

Preparazione

Preparate la pasta frolla: mescolando in una terrina il burro a pezzetti con lo zucchero e i semi di vaniglia. Aggiungete l’uovo e un pizzico di sale, lavorate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il lievito, la farina e il cacao setacciati insieme, amalgamate gli ingredienti e trasferite sul piano di lavoro. Impastate velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Preparate la crema pasticcera di Knam: versate il latte in un tegame, unite la stecca di vaniglia e ponete sul fuoco a riscaldare. A parte battete i tuorli con lo zucchero, appena saranno gonfi e spumosi unite la farina e la fecola mescolando bene. Unite a filo il latte caldo e riportate sul fuoco, fate cuocere mescolando con una frusta fino a far addensare la crema. Versate in una terrina, coprite con pellicola per alimenti a contatto e lasciate raffreddare.
Versate la panna in una casseruola e mettetela a scaldare sul fuoco fino ad ebollizione.
Ritirate dal calore e aggiungete il cioccolato, mescolate ripetutamente fino a che non risulterà perfettamente sciolto e ben amalgamato.
Lasciate intiepidire la ganache al cioccolato poi, unitela alla crema pasticcera mescolando delicatamente con una spatola.

La mia crema alternativa al cioccolato: frullare 40 gr di zucchero (2 cucchiai) con 2 uova, molto bene. Unire 20 gr di farina e la vanillina. Mettere il latte sul fuoco e farci sciogliere 60 gr di zucchero, girando con una frusta. Unire il cacao amaro e continuare a girare, per evitare che si formino i grumi. Aggiungere il composto con uova, zucchero e farina e continuare a girare fino a che non inizia a bollire. Spegnere.

Comporre la crostata: Imburrate ed infarinate uno stampo rotondo, preferibilmente a cerniera, di 20 cm di diametro.
Mettete da parte una piccola quantità di pasta frolla per la decorazione a strisce e stendete il resto in un disco dello spessore di 4/5 millimetri.
Rivestite la teglia con il disco di pasta frolla, versate il ripieno e livellate bene la superficie con un cucchiaio.
Ricavate dall’impasto rimasto alcune strisce di pasta e disponetele a griglia sul ripieno.
Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.
Fate raffreddare completamente la crostata prima di sformarla sul piatto di portata.

La Dieta!

No! Christmas time!

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Vellutata di cavolfiore viola Successivo Pastina Integrale e verdure