Vellutata di cavolfiore viola

Una vellutata di cavolfiore viola, un piatto delicatissimo, delizioso e davvero affascinante alla vista… beh ora al solito non so se le mie foto rendano, ma provare per credere! Chi lo diceva? Ad ogni modo un piatto che all’occorrenza è possibile presentare come piatto leggero.
Ingredienti
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1-2 gambi di sedano
  • 1 carota
  • 1 bella patata
  • 4-5 fiori di cavolfiore viola
  • olio
  • sale
  • pepe
  • latte
  • provola non affumicata
Procedimento 
Mettere tutto in pentola: mezza cipolla, uno o due gambi di sedano, la carota, non troppo grossa, la patata pelata e tagliata grossolanamente, 4-5 fiori di cavolfiore viola.
Salare e cuocere per 1 oretta o più. Frullare tutto con il minipimer.
Per finire: mettere in un padellino il latte e ammorbidirci la provola non affumicata tagliata a quadretti.
Comporre il piatto mettendo la vellutata viola, la provola calda, un filo di olio a crudo sopra e, se piace, una spolverata di pepe.
La Dieta!
Perfetta per la mia dieta fit: senza mettere la provola, o sostituendola con dei fiocchi di latte o un cucchiaino di parmigiano. Basta tener conto che la patata conta come carboidrato.
   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Crema di zucchine semplicissima Successivo Crostata al cioccolato di Ernst Knam