Pane bianco fatto in casa facile

Pane bianco fatto in casa facile
Pane bianco fatto in casa facile facile si… veramente di sicura riuscita… e leggendo gli ingredienti non è difficile capire il perchè. Quell’olio nell’impasto aiuta molto nell’ottenere il risultato: la tipologia di pane che viene fuori è una crosticina croccante e un interno morbidissimo e areato in modo simile ad un pane comprato… lo vedete dalle foto.
Io l’ho fatto per 2 giorni di fila: il primo giorno me lo ha cotto mio marito, perchè io sono dovuta uscire. Devo dire che lui segue sempre ligiamente le istruzioni, ma non so cosa è successo, perchè non c’ero appunto,  mancava un pò di cottura.
Il secondo giorno, rispettando tempi e modalità scritte sotto, la cottura è stata perfetta. Fatto e finito per il pranzo della domenica, la sera andiamo a tavola e le mie bimbe: “… mamma come finito?? Domani lo rifai.” Agli ordini! Spesso dipende dal forno per cui, lo vedrete, basta attendere quei 2 minuti in più in caso, fino a vedere la crosticina più scura e il risultato sarà perfetto. In sostanza per sicurezza quando vedrete che il colore somiglia ad un pane comprato spegnete tutto! Ecco come fare:
Ingredienti
  • 500 gr di farina 00
  • 1,5 dl di acqua e più
  • 2-3 cucchiai di olio di semi di arachidi
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 bustina di lievito di birra in grani, quelle da 7 gr
pane bianco fatto in casa facileProcedimento
Io ho messo tutto nell’impastatrice… mi piace vincere facile…  ma se viene fatto a mano importante è lavorare molto bene l’impasto, di modo che risulti morbido e omogeneo.
Mettere, in ordine acqua tiepida, zucchero e il lievito. Lasciare qualche minuto di modo che il lievito faccia reazione… vedrete delle bollicine.
Unire l’olio, la farina e il sale di modo che il sale non vada a contatto con il lievito, ma rimanga sopra, nella farina. Impastare il tutto, se necessario aggiungere acqua di volta in volta (a me in questo periodo me ne è servita un quarto di bicchiere in più) fino ad ottenere un bell’impasto liscio e morbido. Metterlo a riposare in una ciotola di vetro o ceramica, sigillata con carta trasparente, dove avrete fatto qualche buco con uno stecchino. Lasciare lievitare 1 ora al caldo, avvolta da un bel plaid. Riprendere l’impasto e lavorarlo a mano energicamente, un altro pò. Poi mettere un pò di farina in una teglia da forno e dare al pane la forma allungata. Effettuare dei tagli sopra l’impasto e spolverare con un bel pò di farina.
Questa farina proteggerà il pane in lievitazione, non si appiccicherà alla copertura, e in cottura, non si brucerà e gli farà assumere l’aspetto del pane comprato. Imbustare, con la busta di plastica della spesa, il pane con la teglia e farlo lievitare, avvolto nel solito plaid, di modo che stia al caldo, ma che non abbia troppo peso sopra, per circa 1 ora.. se non basta 1 ora e 30 minuti.
Scaldare il forno a 220° ventilato. Infornare e cuocere per 10 minuti a 200° poi per 30 minuti a 180°. Buon appetito!
La Dieta?
Per la dieta ho fatto un pane super integrale…light… e va mangiato quello!
Pane bianco fatto in casa facile
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Schiacciata fiorentina con uva Successivo Cheesecake di Halloween