Gnocchi classici

gnocchi

Giovedì gnocchi! Quelli classici si. La mia bimba adora mettere le mani in pasta e finalmente i classicissimi gnocchi. Questo piatto è veramente gettonatissimo in casa dei miei, vista la mole di patate che viene fuori dall’orto (sempre grazie babbo!), ma fino ad oggi no li ho fatti molto spesso… io. Con il tempo le cose cambiano… il nuovo acquisto di mio marito, un sacchetto che fa cuocere le patate nel microonde in pochi minuti, mia figlia di 6 anni che adora impastare e… perchè no? Perfetta alternativa alla televisione direi.

Ingredienti
  • 1 kg di patate
  • 300 gr di farina
  • 1 uovo
  • sale

gnocchi

Procedimento
Le patate: lavarle e metterle, senza sbucciare, in una pentola in acqua salata. Lasciarle bollire 40-50 minuti. Sbucciaterle e schiacciarle con lo schiaccia patate direttamente sulla spianatoia, a formare una montagna fumante. Aggiugere un pizzico di sale, la farina e l’uovo e impastare bene, fino ad ottenere un imapsto morbido e omogeneo.
Formare gli gnocchi infarinando bene la spianatoia e facendo dei lobriconi di pasta staccata a pezzetti. Tagliarli con un coltello e se volete li potete schiacchiare con un dito, come f ala mì nonna, con la forchetta o non schiacciare proprio. Lasciarli riposare un pò, 15-20 minuti.
Lo gnocco si cuoce in acqua salata, come la pasta usuale, ma ha la peculiarità che quando è cotto te lo dici perchè viene a galla! Fantastici!

La Dieta?
Siamo in festa o no?

gnocchi

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Treccia di Ernst Knam Successivo Cavolo nero in Toscana