Gnocchi verdi tirolesi

gnocchi verdi tirolosi

Gnocchi verdi tirolesi… le mie figlie li adorano. Spesso li compro già pronti e li faccio con panna fresca e gorgonzola, così con poco me la cavo! Trattasi infatti di un piatto decisamente completo… verdura e calcio. Fatti in casa ovviamente è meglio, perchè così siamo sicuri che il quantitativo di spinaci è reale. Mia figlia, che odia gli spinaci, ma che li ha sempre mangiati acquistati questi gnocchetti, la prima volta che li abbiamo fatti si è seriamente stupita. Questa versione degli spinaci le piace così tanto!!! Non ci credeva! Io le ho spiegato che questo è il classico piatto frega bambini: ‘pensi di mangiare un mega tr… e invece mangi un alimento sano’… in più ti diverti a farli…. nella foto? la mano di mia figlia.
Ingredienti

  • 250 gr di spinaci lessati con un pò di acqua salata, strizzati e tritati
  • 2 uova
  • 2 panini o 2 pezzi di baguette avanzata
  • latte
  • 300-500 gr di farina… q.b.
  • sale
  • condimento 1: 250 gr di panna fresca, gorgonzola a piacimento, latte e sale
  • condimento 2:  burro, salvia, sale e pepe

gnocchi verdi tirolosi

Procedimento
Far ammorbidire i panini in un pò di latte, fino a che non è diventano di nuovo morbidi. Strizzarli e sbriciolarli in una terrina capiente.
Preparare gli spinaci: io una volta lessati e strizzati bene li ho tagliati con il coltello, fini fini, ma non li ho passati al setaccio. Ovviamente se avete voglia per un risultato più bello, intendo cromaticamente omogeneo da vedere, potete farlo… anche se una volta impastati al sapore si uniformano comunque, ve lo do per certo.

Unirli al pane. Aggiungere le uova, un pizzico di sale e impastare. Aggiungere la farina fino ad ottenere un bell’impasto morbido, da poter trasferire e lavorare nella spianatoia.
Sbizzarrirsi a fare gli gnocchi nella loro consueta forma tirolese allungata (è tirolese? perchè io l’ho sempre dato per certo!!!)

Condimento 1: le mie figlie li adorano così…. metto in una padella antiaderente la panna e ci faccio sciogliere il gorgonzola tagliuzzato. Il quantitativo del gorgonzola dipende dal sapore che volete ottenere, più forte o più delicato. Se serve allungo con un pò di latte e regolo di sale. Perchè SE SERVE? Perchè a volte ci sono dei gorgonzola di zona talmente saporiti che il sale non necessita.

Condimento 2: ovviamente sono buonissimi anche accompagnati dal classico burro, sciolto in un padellino con un pizzico di sale, foglie di salvia e un una spolverata di pepe.
Cuocere gli gnocchetti in acqua bollita e salata. Scolarli man mano che vengono a galla facendoli saltare e sprofondare nel condimento scelto. Mangiare caldi.

La Dieta?

Come detto sono esattamente un pasto completo da tutti i punti di vista,  per cui oltre questi io mangerei massimo un pò di verdurine leggere leggere.
gnocchi verdi tirolosi
   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Verdure in forno in forma di rosa Successivo Treccia di Ernst Knam