Dieta digiuno 2 giorni dopo feste natalizie

Dieta digiuno 2 giorni

Ecco una dieta o quasi DIGIUNO di 2 giorni. Non so voi ma io ho mangiato tanto… tanto… proprio tanto! Ho bisogno di un qualcosa di estremo e cercando nel web una dieta nuova dopo le feste natalizie, pensando alla mia situazione, ovvero troppi chili presi in pochi giorni ed estremo senso di saturazione, ho provato la necessità di un qualcosa di depurativo. Ed ecco che sono incappata in questo digiuno depurativo di 2 giorni. Come funziona?

  • solo 2 giorni
  • si deve bere molto e tanto: 2-3 litri di acqua al giorno e tisane depurative
    o thè verde che aiutano a disintossicare l’organismo
  • se presi dagli attacchi della fame non rischiare il collasso, ma farsi aiutare da verdure crude, tipo finocchi, carote, sedano o frutta come mandarini, mele, non troppe.

L’idea è semplice, ma se fatta da persone che non sono nelle mie condizioni, ovvero che vengono da 15 giorni di abbuffate che hanno causato una presa di peso di oltre i 4 kg o persone che comunque nei 2 giorni hanno necessità di consumo energetico importante io non la consiglierei.

Siamo circondati da programmi  di sopravvivenza, l’altro giorno incappai su un programma estremo che si chiama NUDI e CRUDI, dove le persone mangiano poco o niente e dunque è chiaro che  l’organismo può resistere senza cibo 2 giorni, senza subire danni o carenze, che si presenterebbero ovviamente se il periodo di carenza di cibo venisse prolungato, ma in questi programmi di sopravvivenza le persone non hanno nulla da fare… stanno lì… non hanno da lavorare in ufficio, gestire figli, spesa, casa etc… per cui il mio consiglio è sempre quello di scegliere bene i 2 giorni… e se poi uno non ce la fa, dico io, cambiare dieta. Del resto ce ne sono una infinità e dunque basta trovare quella che rispetti se stessi, fisicamente e soprattutto mentalmente. L’ideale sarebbe rivolgersi ad uno specialista… dietologo… nutrizionista… qualcuno che sia in grado di educare alla corretta alimentazione… beh lo so e io saprei come dovrebbe essere una corretta alimentazione, ma purtroppo non sempre riesco a seguirla e dunque…

… beh comunque… se poi riuscite a farla dal terzo giorno è necessario iniziare un regime alimentare dietetico, magari con la Dieta Fast che è una dieta fattibilissima, perchè non richiede di cucinare alimenti dedicati alla dieta e contiene questa idea del digiuno a breve termine o qualsiasi altra dieta uno riesca a seguire senza troppi sforzi. In realtà ciò che è chiaro ormai è che basterebbe scegliere gli alimenti correttamente nel quotidiano, non esagerando, e imparare a cucinare in modo più sano possibile, riducendo sale, grassi e ingredienti calorici.

COMUNQUE ECCO I MIEI 2 GIORNI

I GIORNO mercoledì lavoro… meno male…ho da fare e non penso al cibo… bevo, bevo e bevo… ho fame… ovvio… penso ad altro… cena giusto per compagnia finocchio crudo e… NOOO allungo qualche fetta di prosciutto crudo…. SI LO SO, ma come si fa a darmi il prosciutto crudo quando dovrei fare la dieta? Non resisto! Lo adorooooo. Ok comunque ho mangiato poco… va bene comunque… o quasi.

II GIORNO giovedì… riproviamo… lavoro… fame devastante… resisterò? NO… mi sono portata dietro 3 mandarini… centellinandoli nelle 8 ore di lavoro… bene… mangiati. Bevo, bevo e bevo… thè verde pure…. a cena… OK non ce la faccio e dunque  facciamo che questi 2 giorni di digiuno si trasformino nei 2 giorni a basso contenuto calorico della Dieta Fast… carne alla griglia… per me bianca… petto di pollo, per gli altri pure salsiccia, costoliccio… ma io il mio deliziosissimo petto di pollo… FAME.  Soddisfatta. No pane. Bene così.

Andata… poi vediamo che combino oggi… per ora ingerito solo liquidi e niente pranzo…. NULLA… il digiuno? Io non ci sono riuscita.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Torta salata porri e patate Successivo Pollo al limone | Ricetta light dieta