Tagliolini ai porcini secchi

Tagliolini ai porcini secchi

Tagliolini ai porcini secchi con un tocco croccante, dato da rigatino in accompagnamento, e uno morbido, dato dalla salsa di fontina su cui vengono serviti. Si sa il tagliolino ai funghi porcini anche liscio ha il suo gran bel perchè, ma qui o voluto esagerare. Devo dire che il risultato è stato eccezionale, perchè il porcino fa comunque da padrone nel sapore generale del piatto e le salse non fanno altro che presentarlo ed esaltarlo… proprio come una start che da sola fa comunque luce presentandosi in un palcoscenico, ma se anticipata da un bravo presentatore abbaglia!

Ingredienti per 2-3 persone (dipende quanto mangiate)

  • Per i tagliolini ai porcini
    140 gr di tagliolini
    20-30 gr di porcini secchi
    1 spicchio di aglio
    olio
    sale
  • Per la salsa alla fontina
    150 gr di latte
    100 gr di fontina
  • Per la salsa rossa
    1/2 porro
    1 pomodoro
    1 salsiccia
    2-3 fette di rigatino
    olio
    sale
    pepe

Procedimento


Per i tagliolini: mettere i funghi in acqua tiepida (giusto per velocizzare i tempi, ma non bollente per evitare di far dissolvere in acqua l’aroma del fungo) a rinvenire per 20 minuti. Tagliarli. Mettere olio e aglio in un padellino a rosolare (io l’aglio lo taglio a rondelle, perchè poi lo mangio, mi piacissimo, ma consiglio di metterlo e poi di toglierlo prima di condire i tagliolini). Far andare bene e poi unire i funghi. Salare e far cuocere 8-10 minuti a fuoco coperto. Farci saltare i tagliolini, cotti e scolati a cottura ultimata.

Per la salsa alla fontina: tagliare la fontina a pezzettini, metterla in un padellino con il latte e far sciogliere nel fuoco. Regolare di sale.

Per la salsa rossa: tagliare il porro a rondelle e metterlo in padellino con olio, far appassire un pò coperto. Unire i pomodori tagliati a dadini, salare , pepare e alzare la fiamma. Aggiunegre la pancetta tagliata a strisce e una volta ben rosolata togliere. La pancetta volendo sarebbe meglio rosolarla separatamente o grigliarla separatamente di modo da renderla più croccante nel piatto, ma io ho sempre fretta e voglio sporcare meno tegami possibile. Fate voi!

Servire nel piatto mettendo sul fondo la salsa bianca, sopra i tagliolini ai funghi e ultimare con 1-2 cucchiaiate di salsina rossa. Se volete proprio esagerare spolverate con il pepe e un filo d’olio sopra tutto.

La Dieta?

No salsa bianca e riduzione di olio, eliminando la pancetta e mangiando dose pesata di pasta. Perchè no?

IMG_0236

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Frittata porri salsiccia e pecorino Successivo Panino con frittata di cipolle