Braciole di maiale in crema di zucca

Braciole di maiale e zuccaHo fatto diverse pietanze con la zucca… oggi è la volta del secondo: delle saporitissime braciole di maiale con uva, bianca e nera, in salsa di zucca e formaggio. Adoro i colori dei piatti autunnali… questo arancio, marrone e poi la presenza dell’uva la cui presenza ricorda vuoi o non vuoi il vino, colore caldo… insomma per me bel piatto sia per la vista che per il palato. Ecco come l’ho fatto.
 
Ingredienti
  • 2 braciole di maiale
  • 3-4 cucchiai di polpa di zucca
  • formaggio saporito
  • uva nera e bianca a piacimento
  • olio
  • farina
  • sale
Procedimento
Battere le braciole (se si vuole coprendo con la carta trasparente per evitare di rompere la carne), infarinarle bene (da tutti i lati in abbondanza e facendo aderire bene), scrollarle dalla farina in eccesso (questo è fondamentale per evitare che la farina poi si stacchi in cottura e prenda… vita a se!) e mettere a cuocere in una padella dove si è fatto riscaldare l’olio. L’altezza dell’olio io la metto che arrivi a 1/4 dell’altezza della braciola… a scuola di cucina mi hanno insegnato che dovrebbe arrivare a metà altezza, mia nonna ne mette di più…. insomma questo per dire che poi ognuno si regola. La mia cucina vede veramente poco olio, perchè preferisco alleggerire i piatti e allora uso padelle antiaderenti che hanno bisogno di poco olio…. vedete voi. Far cuocere bene le braciole da entrambi i lati girando se possibile una sola volta.
La carne di maiale va cotta molto bene e i tempi dipendono dallo spessore della carne. Che il sotto è cotto la prima volta si vede dal colore della carne, quando è cotta per più della metà si gira e per la seconda volta si stima lo stesso tempo. Cuocerla per troppi stimo tempo rende la carne dura. Insomma basta provare, provare, provare….
Togliere la carne e aggiungere al fondo di cottura zucca, cotta come per i Muffin di zucca, amalgamare e poi addensare aggiungendo del formaggio. Io avevo il formaggio di malga, formaggio molto saporito, ma va benissimo del pecorino, parmigiano, provola, caciocavallo, puzzone… insomma io adoro i formaggi decisi e saporiti, potreste sceglierne uno che avete in casa, certo è che in un piatto del genere la scelta fa differenza. Raggiunta la consistenza giusta per la salsa aggiungere degli acini di uva, far saltare e versare sopra la braciola nel piatto.

La Dieta?
La versione dietetica la farei con pochissimo olio ovviamente, senza farina nella braciola e magari insaporendo la zucca con cipolla, pepe e latte totalmente scremato, addensando il sughino con una punta di farina se necessario altrimenti lasciando nel fuoco più tempo.
Braciole di maiale e zucca
   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Muffin con la zucca senza uova e burro Successivo Lasagne con la zucca