Verdure in tegame


Verdure in tegame
Verdure in tegame profumate con origano… che buoneee. Due sere fa le ho fatte in forno ed chiaramente avevano il loro perchè… un profumo per tutta casa che lascio immaginare, ma non sempre mi va di accendere il forno e dunque ho provato la stessa versione, ma in tegame. 
Le verdure del mi babbo, fresche e appena colte, sono deliziose, non c’è nulla da dire! Vi racconto come e voi decidete come farle, se in forno o in tegame. Qui ho solo le foto del tegame… quelle in forno… avevo gente e…. quando invito amici sperimento ricette nuove, ma spesso la conversazione mi fa scordare che devo fare le foto ai piatti cucinati… mamma quanto chiacchierooooo.

Ingredienti

  • 2 patate
  • 2-3 zucchine medie
  • 3 pomodori
  • 1-2 cipolle rosse di Tropea grosse
  • 1 carota
  • olio
  • origano
  • sale

Procedimento

Che le facciate in tegame o in padella, prendere il recipiente designato, pirofila da forno o tegame antiaderente, e formate strati di verdure, tagliate fini, a rotelline e crude, così: un filo di olio nel fondo, poi le zucchine, sopra le cipolle, tagliate finissime a coprire tutto il piano, poi i pomodori, poi le patate, poi ancora cipolle, un solo strato di carote, poi di nuovo zucchine, cipolle, patate, pomodori e ancora cipolle, per finire. Queste cipolle sono deliziose e danno sapore a tutto. Condire ogni strato con sale, olio e origano.  Se in forno cuocere in forno già caldo a 180° per 30-35 minuti o più, se piacciono bruciatine. In tegame per 30-40 minuti coperte per la maggior parte del tempo e poi scoperte, per far asciugare il liquidino creato…. che, come si vede dalla foto rimane comunque.

La Dieta?

Assolutamente perfette riducendo l’olio, in tegame io ne ho messo pochissimo, e magari riducendo il quantitativo di patate.Verdure in tegame

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Linguine in salsa di porcini Successivo Fusi di pollo e pesche settembrine