Pesto di rucola

Pesto di rucola

Io adoro il pesto, sia quello usuale al basilico che quelli fatti con altri ingredienti. Avevo messo quello con la salvia ed ora ecco il mio pesto di rucola. Mi rendo conto che il gusto del pesto è soggettivo, a chi piace con aglio, a chi senza, a chi con tanto parmigiano, a chi meno, chi vuole il pepe e chi no. Le mie logiche per il pesto sono: se ho un aroma fresco delicato, come il basilico o la rucola, metto i pinoli, se ho un ingrediente più deciso, con un sapore che copre sicuramente il gusto delicato dei pinoli, uso le noci. Esempio con salvia o cavolo nero. Qui vi darò la ricetta dell’altro giorno dove ho prediletto il sapore della rucola, che in questo periodo c’è fresca, niente aglio e poche noci. Spesso faccio a occhio, ovvero a riempimento del tritatutto usato, ma qui cerco di dare delle dosi, poi sta a voi aggiungere un ingrediente piuttosto che un altro… a gusto personale appunto.

Ingredienti 

  • 70-80 gr di rucola
  • 30-40 gr tra pinoli e noci (3 parti di pinoli e 1 di noci) o tutti pinoli
  • 20-40 gr di parmigiano
  • olio, 1 dito di altezza nel tritatutto o qb per creare una crema densa
  • sale
  • pepe e aglio non li ho messi

Procedimento

Mettere tutto nel tritatutto e ridurre in crema. Pronto! L’olio può essere sostituito in parte con acqua se si vuole rendere più leggero. Io lo ho usato per condire le linguine, come qualsiasi altro pesto. Quando si mette il pesto nel piatto dove poi si condirà la pasta si ammorbidisce usualmente con olio e/o acqua di cottura della pasta e se si vuole si aggiunge ulteriore parmigiano e/o pepe. Io questa volta non ho fatto nulla di tutto questo, perchè lo preferivo liscio e preferivo sentire di più il fresco e intenso sapore della rucola.

La Dieta?

Riducendo o azzerando ingredienti come olio, parmigiano, pinoli e noci si può utilizzare la rucola e poco più per un condimento coloratissimo e leggero.

pesto di rucola

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Schiacciata morbida Successivo Peanut Butter Pound Cake