Cheesecake No-bake

chhesecake no-bake

Cheesecake No-bake!? Che vuol dire? Senza cottura. Un cheesecake con sopra una bella salsa di fragole, un dolce al cucchiaio senza uova e senza cottura, per deliziare il palato alla fine di un bel pranzo. Io adoro il cheesecake e ho passato anni a cercare la ricetta perfetta, per me ovviamente, e poi ho sempre fatto quella. Poi guardando le ricette dal resto del mondo… mamma che colori quelle fotoooo… devo farle tutteee… ne esistono 1000 versioni… con infiniti ingredienti e… beh di mi sono messa a tradurre le ricette… misure ingredienti…sono entrata in un mondo colorato e fantastico… assolutamente NON dietetico però! In casa mia non siamo mangiatori di dolci estremi per cui i dolci o li faccio in occasione di inviti o, quando li faccio così per sperimentare delle ricette di solito funziona così: io assaggio un cucchiaino o una fetta a seconda se sono a dieta… e durante la settimana lo sono quasi sempre, mio marito una fetta, le mie figlie nulla, dopo di che passo tutto a casa dove stanno i mie nonni e mia mamma. Lì non va mai a male nulla e apprezzano sempre. Fantastico avere sempre un pubblico che consuma. Questa ricetta che ho trovato in Inglese con i lamponi, freschi o surgelati, l’ho riadattata alle fragole che adesso si trovano in ingenti quantità fresche sul mercato.

Ingredienti per 3-4 persone a seconda della coppetta usata

Per la base

  • 6-8 digestive
  • 50-60 gr di burro

Per la mousse

  • 150 gr di philadelpia
  • 250 gr di panna montata
  • 25 gr di zucchero a velo vanigliato (opzionale se il tutto non risulta dolce)

Per la salsa

  • 8-10 fragole
  • 1-2 cucchiaini di succo di limone
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento

La salsa: preparare prima la salsa tagliando le fragole e mettendole in una ciotolina tagliate a pezzetti. Aggiungere lo zucchero e il succo ottenuto frullando un pò di fragole con il succo di limone. Qui le dosi possono pure essere personalizzate, c’è chi predilige più dolcezza e meno acidulità, più succo di fragole liquido e meno pezzetti di fragola o viceversa.
La base: preparare poi la base tritando le digestive e amalgamandole con il burro sciolto. Disporla in maniera eguale su ciascuna coppetta monoporzione e riporr in frigo di modo che si solidifichi. 
La mousse: montare la panna a neve ferma. In un’altra ciotola amalgamare philadelphia e zucchero, poi unire la panna montata accorpando con delicatezza con un cucchiaio o una marisa.

La Dieta?
Per rendere dietetico questo dolce si pruò omettere la base di biscotti, fare la crema con dello yogurt magro al posto della panna, del philadelphia light e del dolcificante a o calorie se serve e le fragole sopra senza zucchero. Buonissimo comunque.

Cheesecake nobake

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Crostini carciofi e fontina Successivo Linguine carciofi e bresaola