Tagliatelle RUBIK

tagliatelle rubik

Il nome non è famoso, ma tagliatelle alla Rubik le ho battezzate io, perchè il cubo di Rubik è un oggetto che tengo in casa come soprammobile… per bellezza! Nel momento in cui improvvisavo questo primo piatto, al solito, con ciò che trovavo in giro per casa, mi dilettavo a farlo… la prima faccia venuta era verde… questo piatto è venuto colorato di verde e dunque… tagliatelle Rubik.

Ingredienti

  • 200 gr di tagliatelle all’uovo
  • 3 manciate di piselli surgelati
  • 1/2 cubo di spinaci surgelati
  • 1 foglia di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 120 gr di ricotta
  • 2 cucchiai di pesto
  • 30-50 gr di burro
  • sale e pepe

Procedimento

Mettere in una padella burro, aglio tagliato a rondelline, la foglia di salvia divisa, gli aghi del rametto di rosmarino, gli spinaci e i piselli. Cuocere per 10-15 minuti e poi schiacciare tutto con una forchetta, in modo da formare una crema verde, ovviamente rugosa. Aggiungere il pesto, la ricotta e allungare con acqua di cottura della pasta. Regolare di sale e mettere il pepe. Farci saltare le tagliatelle lasciando che il sugo risulti morbido. Invenzione deliziosa… la consiglio… bravo RUBIK! Ah nella foto ho spolverato con pepe e parmigiano.

La Dieta?

In questo caso per fare un sugo leggero bastano semplici accorgimenti, visto che la ricchezza di aromi e verdure aiuta nel rendere tutto molto saporito, ovvero: eliminare il burro e far appassire tutto con un pò di acqua e un cucchiaino di olio e sostituire la ricotta con dei fiocchi di latte al 3% di grassi.

Tagliatelle piselli e ricotta

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Risotto giallo porcini e philadelphia Successivo Pici di carnevale