Ricette Natale Primi

Cannelloni toscani0

Oggi è la volta dei primi piatti… Adoro farli, mangiarli e pure sperimentarne dei nuovi… senza esagerare, perchè comunque per le festività devi trovare piatti che piacciano a tutti. Per la scelta dipende molto dal tema del pranzo o della cena e tanto dipende da cosa uno è abituato a mangiare. Per Natale esempio in casa mia c’è sempre un primo certo e storico, come le lasagne o le tagliatelle al ragù, che ad oggi fa mia mamma con la ricetta della mia nonna (Digressione: mia mamma è la persona che più adora il mio libro. La ‘famosa’ mì nonna del libro è sua mamma e vive da sempre in casa con lei, ma avendo oggi 89 anni, mia mamma preferisce leggere il libro che chiedere a mia nonna la ricetta. Molte ormai le sa a mente e le fa esattamente come mia nonna, ma per altre ha bisogno di un ripassino… come me! Per casa mia la scrittura di questo libro è stata una cosa principalmente UTILISSIMA!) e un altro primo più sperimentale (questo è delegato a me solitamente), ma comunque importante, che sia una zuppa di pane, una vellutata o delle crespelle. Poi dipende pure da quanto tempo uno ha di cucinare o se uno deve cucinare in anticipo… io di solito ne approfitto per cucinare un pò di più. Ecco cosa sceglierei tra i PRIMI del mio Blog per queste festività. Metto sempre il link della pagina dove trovate l’ELENCO dei PRIMI, da cui ho scelto, e quello dove c’è l’ANTEPRIMA con la foto.

Se avete in mente Zuppe, Creme e  MinestreAcquacotta

  • Acquacotta ‘aretina’ (con i porcini)
  • Acquacotta casentinese
  • Acquacotta perfetta
  • Crema di ceci
  • Crema di patate al profumo di alloro
  • Minestra di ceci alla birra
  • Minestra di fagioli e ceci profumata
  • Minestra di farro Medioevale
  • Crema di zucca e ceci
  • Pappa al Pomodoro
  • Vellutata di zucca con porcini al profumo di timo

Per le feste è raro che io metta in tavola la pasta secca, ma facendo una selezione estrema dei primi postati se proprio avete poco tempo e volete ricorrevi… presentando comunque una particolarità:1375907_10202213520483927_378649941_n

  • Conchiglioni con ripieno di pollo
  • Conchiglioni gratinati con speck e gorgonzola
  • Linguine pesto e gamberetti (Tokoriki docet)
  • Orecchiette alle cime di rapa (sarebbe fresca ma io le compro già fatte)
  • Orecchiette speck e besciamella  (sarebbe fresca ma io le compro già fatte)
  • Pasta philadelphia e speck profumata al timo

Sennò potete sdarvi e mettere le mani in pasta… e per la pasta fresca la scelta è più vasta, perchè è proprio la pasta fresca in se per se a regalare il sapore di festa:Sacchetti di crepes con patate e porcini nella fonduta

  • Crespelle con ripieno di zucca ai porcini
  • Gnocchi di zucca al profumo di rosmarino
  • Lasagne al pesto
  • Lasagne alla pomarola
  • Lasagne bianche
  • Pappardelle carciofi e gamberetti
  • Pappardelle porcini e tartufo
  • Ravioli con ripieno di pollo al profumo di porcino2012-12-22 12_38_01
  • Ravioli di patate al ragù bianco
  • Ravioli salmone e zucchine in salsa di insalata
  • Ravioli speck pomodori e stracchino
  • Ravioli verdi pseudo-ellittici con ripieno allo speck
  • Rosette con patate e porcini nella “fonduta”
  • Sacchetti di crepes con patate e porcini e nella “fonduta”
  • Tortellini al gorgonzola
  • Tortelloni con mandorle e cipolla al profumo di alloro

Nel libro con le ricette di mia nonna poi ci sono tutti i famosi e sicuri, dal punto di vista di apprezzabilità dei commensali, primi piatti classici Toscani, come Lasagne al Ragù, Cannelloni, Ravioli, Gnocchi, Brodi e Minestre di ogni genere.

Crema di ceci

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Ricette Natale Antipasti Successivo Ricette Natale Secondi