Halloween 2013 in famiglia

Halloween pasta
HALLOWEENNNN Ecco tutte le creazioni fatte con le mie bimbe, 4 e 8 anni, giusto per mettere le mani in pasta e per partecipareHalloween dita a questa festa importata dall’America. Solitamente festeggiamo Halloween dalla mia cara amica, che ci faceva halloween schiacciata uno spettrale Buffet di Halloween, ma quest’anno se ne va in giro approfittando giustamente del ponte e dunque… : l’altro giorno incontro all’asilo di mia figlia una mamma americana, che abita qua da un pò e le chiedo se per Halloween esistesse un piatto tipico, tipo il tacchino per il Giorno del Ringraziamento… lei mi dice: ‘NO… simbolo della festa sono i dolcetti e viene fatto un buffet dove il cibo è buono, ma l’aspetto è mostruoso e meglio se proprio schifoso.. ‘. Forte…lei intendo. Allora sono andata in un negozio ad acquistare un pò di taglia pasta in tema e con le mie bimbe ci siamo divertite a fare cenette ‘mostruose’ per il caro babbino al rientro dal lavoro. Qui riporto le nostre varie creazioni.
Halloween teschio
Ingredienti
  • pasta per la pizza
  • origano
  • sale grosso
  • pane da tramezzino
  • pane per le bruschette
  • mozzarella
  • olive verdi
  • speck
  • salamino
  • passata di pomodoro
  • 8 wursterl
  • 1 rotolo di pasta sfogliaHalloween  antipasto
  • salsa tonnata, fatta con tonno e maionese frullati insieme
  • 100 gr di fusilli bucati
  • pomarola arancione (che viene arancione se i pomodori non sono proprio maturissimi)
  • parmigiano
Halloween pirata
Procedimento
Fatta la pasta per la pizza ci siamo accanite nel fare le schiacciate manualmente dando le forme di teschio, di  zucca, della faccia dell’ Urlo di klimt… e le dita da mostro con l’unghia di salamino. Poi con mattarello e formine alla mano le mie bimbe hanno praticamente fatto dei crackers, vista la finezza, mostruosi! Mattarello e farina affascinano sempre e la cucina, prima di infornare il tutto, aveva assunto un colore biancastro… come del resto i vestiti delle mie bimbe! Poi abbiamo preparato il bruschettone pirata, mettendo nella base olio e origano, come sempre, poi pomodoro per il cappello e mozzarella per la faccia. Con lo speck abbiamo fatto la benda per l’occhio e con l’oliva l’altro occhio. Poi un pò di mini bruschettoni a foma di Halloween  mummieteschio, sempre con aiuto di mozzarella e speck, come crostini e tartine con il pane da tramezzino e la salsa tonnata, giusto per provare tutti i taglia pasta acquistati e per fare un bel piatto da antipasto per il babbo. In più abbiamo fatto, sempre per il babbo, un primo di pasta semplice semplice, con la pomarola frullata, facendo gli accessori del viso a zucca di Halloween con del parmigiano. Ah dimenticavo gli amatissimi wursterl arrotolati con la pasta sfoglia tagliuzzata a mummia… facili, buoni e apprezzatissimi dai bimbi… pardon da tutti!
La Dieta?
Quando si fa festa non si fa dieta.
Halloween pizza
Halloween urloHalloween
   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Trote al forno alle erbe Successivo Muffin alla Nutella