Trote al forno alle erbe

Un mio caro amico mi ha regalato parte della sua copiosa pesca… trote fresche! Beh quale miglior occasione che cercare una nuova ricetta? Io, come si evince dalle ricette nel mio Blog, che rispecchiano il mio quotidiano, non sono una appassionata di pesce, lo cucino alle mie figlie perchè conosco la sua importanza nell’alimentazione, ma a me non esalta. Intendo non quello cucinato da me, anche quello dei ristoranti, in cui i miei co-commensali si leccano i baffi… mi è capitato più volte! Non mi fa impazzire! Quello che recrimino al pesce è che, in bocca mia, questi generi particolari di preparazione, ovvero pesce intero, hanno poco sapore o comunque non un sapore particolarmente gradito al mio palato, sempre a dispetto dell’opinione altrui. Ad ogni modo… quello che ho fatto subito è stato andare a cercare tutte le spezie presenti intorno a casa e… mio marito e mia figlia… beh alla fine si sono leccati i baffi! Grazie Fiiiiii

Trote al forno

 

Trote al fornoIngredienti

  • 4 trote
  • 8-10 foglie grandi di salvia (presa da mia mamma quando ho recuperato le figlie post-lavoro)
  • prezzemolo (sempre dalla mia mamma, provenienza orto babbo)
  • rucola ( sempre dalla mia mamma, provenienza orto babbo)
  • 3 foglie di alloro (sotto casa mia prima di salire)
  • timo (nella mia terrazza)
  • 1 limone, non trattato
  • aceto
  • olio, sale e pepe

Trote al fornoProcedimento

Mettere le trote pulite a marinare per un’oretta in acqua con un pò di aceto, sale, le 2 foglie di alloro spezzate e un pò di spezie, salvia, rucola, prezzemolo e timo, spezzettate. Asciugare un pò le trote e massaggiarle con abbondante sale e pepe. Riempirle bene con  sale e pepe, sempre in abbondanza, aglio, tagliato a rondelle, salvia, aghi di rosmarino, foglie di timo, prezzemolo, rucola e una fettina di limone. Mettere sul tegame da forno olio con sopra un pò delle spezie su cui adagiare le trote. Completare con una rotellina di limone e un pò di olio sopra, di modo che non si secchino troppo. In forno a 180° per 30 minuti. La pelle e poi la polpa interna vengono via con l’utilizzo semplice di coltello e forchetta. Fare una citronette con il succo del mezzo limone rimasto, olio, nella dose 2 parti di olio e una di limone, e sale (il pepe non lo metto perchè le mie figlie non lo mangiano) amalgamando con la frustina apposta.

Trote al forno

La Dieta?

Questa è dieta.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Crostini veloci tartufo e pancetta Successivo Halloween 2013 in famiglia