Vitellone ai porcini al profumo di timo

Vitello ai porcini

Vitello ai porcini al profumo di timo…SI. in casa ho una piantina di timo… si era capito è? Beh profuma tantissimo e… devo ancora farci il petto di pollo alla griglia! Mmmmm solo all’idea mi viene un cratere in pancia. Questa è una speziatura del momento davvero ben riuscita… da rifare… soprattutto perché:  spolverata dalle figlie!

Ingredienti

  • 600 gr di vitellone taglio rosetta
  • 1-2 rametti di timo
  • 1 speccia di aglio
  • 6 pezzetti di funghi porcini secchi

Procedimento

Mettere in un tegame altino l’olio e farlo scaldare bene. Non fargli fare il fumo altrimenti va sostituito. Farci rosolare il rotolo di carne da tutte le parti, non forzando mai la ‘staccatura’ (esiste staccatura?) della carne dal fondo per girarla. Questo perchè quando la carne è ben sigillata si stacca facilmente. Il tutto a fiamma vivace. Abbassare la fiamma , non completamente, e aggiungere aglio tagliato a metà, timo, porcini, fatti rinvenire in acqua fredda per 15-20 minuti, sale, mai nella carne, e un goccio di olio. Cuocere per 30-40 minuti, a seconda di quanto si vuole cotta, tagliare e servire, con sopra il sughino del fondo.

La Dieta?

Beh queste ricette per le diete sono perfette, il condimento è esterno alla carne per cui basta mangiarla senza aggiunta del sughino nelle fette.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Fusilli stracchino e insalata Successivo Spezzatino alla birra