Muffin integrali senza uova

Qui propongo due versioni Muffin integrali con il cioccolato Kinder e Muffin integrali con pesche sciroppate e mandorle. Un consiglio: non dite MAI porto il dolce se in casa non avete gli ingredienti e non avete voglia di fare la spesa!! Sempre dopo giorni di rientro, frigo deserto ormai… vedo un pò e… faccio i muffin! Ho ancora kg di cioccolato… peccato che NON ho farina 00, NON ho le uova… trovo farina integrale… beh qualcosa faccio! Il risultato è stato buonissimo, non per il dopo pranzo domenicale… direi per una ottima, completa e sana colazione!

Muffin Integrali al Kinder

Ingredienti (per 15 muffin)

  • 75 gr di burro
  • 25 gr di olio di semi
  • 80 gr di zucchero
  • 300 ml di latte circa
  • 350 gr di farina integrale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • mezza fialetta di aroma al limone o il succo di 1/2 limone
  • 24 mandorle ben tostate (va bene cotte in una padella antiaderente)
  • 2 pesche sciroppate
  • cioccolato (io avevo il Kinder delle uova di Pasqua ancora)
  • zucchero a velo vanigliato e cioccolato amaro per grarnire (se si vuole!)

Procedimento
Sciogliere il burro in una ciotola e frullare accorpando una alla volta gli ingredienti in questo ordine: olio, zucchero, latte, farina, aroma e lievito. Se risulta troppo denso aggiungere un altro pò di latte fino ad ottenere un composto non troppo denso. Mettere negli stampini da muffin 1-2 cucchiai di prodotto poi mettere il ripieno: per i bimbi ripieno di cioccolato kinder (uova di Pasqua),  per i grandi pesche sciroppate a pezzetti e mandorle. Mettere altro prodotto e completare sopra con pesche e mandorle o cioccolata. Cuocere in forno già caldo a 170° per 15-17 minuti. A me ne sono venuti 6 con il cioccolato, tutti finiti di domenica, e 9 con pesche e mandorle, che mi sono goduriosamente finita facendoci colazione per 3 giorni!

Muffin integrali mandorle e pesche

La Dieta?

Per la dieta mediterranea sono perfetti nella quantità di uno a colazione!

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Tortelloni con mandorle e cipolla al profumo di alloro Successivo Straccetti al gorgonzola alla Renata