Linzertorte rivisitata

Questa ricetta deriva dalla voglia di vacanza… con la primavera, il sole, la voglia di girare si fa sentire e allora in cucina la ricerca di profumi diversi. Ho da un pò una marmellata molto particolare, che mi hanno regalato, fatta con mele cotogne, mele, prugne, cannella, uva e zenzero e allora mi sono detta:”… lei sarà il primo ingrediente!”. Poi in cerca di un qualcosa di particolare. Ho aperto una delle mie enciclopedie, che contiene un intero volume sul cibo Europeo, e… la Linzertorte si avvicina a ciò che ho in mente, per cui ok la faccio… ma come pare a me! Come al solito del resto!Linzertorte rivisitata

Ingredienti

  • 110 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • limone 1/3 di aroma o la scorza di 1/2 limone grattata
  • 65 gr di biscotti tritati qualsiasi, io ho usato gli oro saiva
  • 75 gr di noci tostate (la ricetta originale prevede le mandorle)
  • 150 gr di farina e + se serve
  • marmellata (la mia era con mele cotogne, mele, prugne, cannella, uva, zenzero e la ricetta originale prevede confettura di lamponi)
  • zucchero a velo per guarnire

Imm_ 033Imm_ 041Imm_ 046

 

Procedimento
Lavorare il burro con lo zucchero e unire le uova. Aggiungere: la cannella polverizzata, le noci e i biscotti, tritati, il limone e amalgamare bene. Incorporare la farina con un setaccio piano piano fino a formare una palla in stile pasta frolla. Lasciarla riposare 30 minuti in frigo. Imburrare e infarinare una teglia da crostata da 25 cm e stenderci la pasta per 2/3, bucherellarla e metterci sopra la marmellata. Con la restante pasta farci sopra le striscine e infornare, a forno caldo, a 200° per 30 minuti poi a 175° per 15 minuti. Sfornare e spolverare con lo zucchero a velo. Un profumooooo… sembrava di essere in montagna.. sarà che io adoro pure il profumo di cannella!

La Dieta?
Periodaccio… dopo Pasqua ormai!

 

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Crostini caldi alla rucola Successivo Ravioli di zucchine in salsa di gamberetti