Dieta dello yogurt (last minute)

Non è tanto lo stare a dieta, ma quanto il dover mangiare quelle cosette insipidine, che spesso ti si assomigliano tra loro, che non mi piace e allora finisce che festeggio con cibi appaganti! Io mi annoio facilmente, con due bimbe ho una vita piuttosto routinaria e quindi ho bisogno di novità giornalmente.Quindi pure sempre lo stesso cibo… NO! Per questo non riesco a seguire una dieta fino alla fine… dopo un pò mi annoia! Allora provo facendo ogni giorno una dieta diversa. Oggi giornata della ‘Dieta dello Yogurt’ . Questa è una dieta molto simpatica, che rispolvero prima del primo w-e al mare tutti gli anni, perchè può arrivare a far perdere 2 kg in 3 gg o 3 kg in 5 gg (non che io sia mai riuscita  a seguirla fino alla fine!). Dunque va seguita per poco tempo ed è da ritenersi pure disintossicante, viste le benefiche proprietà dello yogurt… pubblicizzate ovunque!
Riporto al solito come ce l’ho copiata dal web, rimandando a professionisti valutazioni che non mi competono, raccomandando però al solito chiunque di consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta.Yogurt

 Sopra una foto della mia deliziosa colazione, yogurt magro trovato buonisssssssimo (i più per me sono immangiabili e mi richiedono l’uso del dolcificante a 0 Calorie). Sulla sinistra si scorge la mia scorta di crusca di avena: Dukan è sempre in agguato!

Come dieta è piuttosto restrittiva, pertanto è consigliabile per brevi periodi: 3-5 giorni da ripetere non più di due volte al mese.

I giorno
Colazione: 1 bicchiere di acqua minerale a temperatura ambiente, 1 tè o caffè con dolcificante, 1 yogurt magro e 1 pera.
Metà mattina: 1 tazza di tè verde
Pranzo: insalatona con pomodori condita con 2 cucchiaini di olio e 1 yogurt greco
Merenda: 1 frutto a scelta 
Cena: 2 uova in camicia con 150 gr. di asparagi

II giorno
Colazione: 1 bicchiere di acqua minerale a temperatura ambiente, 1 tè o caffè con dolcificante, 1 yogurt magro alla frutta e 1 mela.
Metà mattina: 1 tazza di tè verde
Pranzo: 50 gr. di riso integrale in insalata con 1 scatoletta di tonno, 1 pomodoro, mezzo cetriolo condita con 1 cucchiaino di olio e yogurt
Merenda: 1 frutto a scelta 
Cena: macedonia di frutta condita con 2 cucchiaini di sciroppo d’acero, 1 di semi di lino e 1 yogurt

III giorno
Colazione: 1 bicchiere di acqua minerale a temperatura ambiente, 1 tè o caffè con dolcificante, 1 yogurt magro e 1 banana.
Metà mattina: 1 tazza di tè verde
Pranzo: 50 gr. di riso in bianco condito con parmigiano e 1 cucchiaino di olio, insalata di cetrioli e basilico allo yogurt
Merenda: 1 frutto a scelta 
Cena: 200 gr. di merluzzo bollito e 150 gr. di patate lesseconditi con una salsina di prezzemolo e yogurt

IV giorno
Colazione: 1 bicchiere di acqua minerale a temperatura ambiente, 1 tè o caffè con dolcificante, 1 yogurt magro e 1 mela.
Metà mattina: 1 tazza di tè verde
Pranzo: 50 gr. di pasta fredda condita con pomodoro fresco, basilico e yogurt
Merenda: 1 frutto a scelta 
Cena: 150 gr. di salmone alla griglia con insalata verde condita con 2 cucchiaini di olio e 1 fetta di pane 

V giorno
Colazione: 1 bicchiere di acqua minerale a temperatura ambiente, 1 tè o caffè con dolcificante, 1 yogurt magro e 1 pera.
Metà mattina: 1 tazza di tè verde
Pranzo: 60 gr. di spaghetti al burro e 1 insalata di fagiolini all’agro con 2 cucchiaini di olio d’oliva
Merenda: 1 frutto a scelta 
Cena: 120 gr. di formaggio fresco con 2 cipolle al forno, 1 fetta di pane

Il week-end è libero: preferire un’alimentazione di tipo dissociato (carboidrati a pranzo, proteine per la cena).

 

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Ravioli verdi pseudo-ellittici con ripieno allo speck Successivo Crostini caldi alla rucola