Crea sito

PDZ… Cake Design e torta con i cani

Bene è arrivato il momento della Torta di Compleanno. Con questo dolce sono riuscita a stupire mia nonna per la prima volta: lei è una cuoca eccezionale e le sue torte… beh non c’è libro di cucina che le contenga! La morbidezza però di questo dolce l’ha impressionata! In realtà l’ho un pò fregata, perchè trattasi di Chiffon Cake, ovvero il Ciambellone Americano! E’ una sorta di Pandoro e questo già dal nome da senso di morbidezza. Ad ogni modo è la seconda volta che lo faccio e il mio scopo ultimo è sempre quello di  arrivare a farla mangiare a mia nonna un pezzettino! Penso che la rifarò pure a Natale… magari cambio ripieno! Per farlo ho comprato lo stampo apposta… in alluminio e alto! Io l’ho però comprato senza buco centrale! Ecco la ricetta dello Chiffon Cake.

Ingredienti
  • 285 gr di farina
  • 300 gr di zucchero fine, non a velo ma più fine è meglio è
  • 6 uova + 100 gr di albumi
  • 195 ml di acqua
  • 120 gr di olio di semi
  • 1 busina di lievito per dolci
  • 1 bustina di cremor tartaro da 8 grammi (io l’ho trovatata da 16 gr per cui metà)
  • un pizzico di sale
  • la scorza di un limone
  • aroma alla vaniglia
Procedimento
Dal quantitativo di ingredienti può sembrare una ricetta complessa, ma il metodo è velocissimo. Io per far prima faccio proprio come nei corsi di cucina, ovvero mi preparo tutti gli ingredienti già pesati e pronti nel tavolo e poi risulta tutto facilissimo. Vero, è così pure per gli chef che ti fanno una video ricetta, a te viene da dire beh facile hanno tutto pronto? Beh basta veramente fare allo stesso modo e anche il piatto più complesso, a prima vista, risulterà fattibilissimo. Quindi… preparati tutti gli ingredienti nel tavolo: mettere in una ciotola capiente farina, zucchero, lievito e sale setacciati. Fare un buco nel centro e metterci tutto insieme: olio, acqua, tuorli, scorza di limone e aroma. Lasciare così e montare gli albumi a neve con il cremor tartaro. Amalgamare con il frullatore gli altri ingredienti e poi incorporarci a mano gli albumi, delicatamente.
Mettere il tutto nello stampo in alluminio, NON IMBURRARE, e in forno preriscaldato a 160° per 50 minuti e a 175° per 10 minuti dopo 20 minuti. Terminata la cottura va fatto raffreddare a testa in giù. La mia  tortiera è di 26 cm di diametro e 8.5 cm di altezza e viene pieno pieno.
Sia la ricetta sopra che quello per il ripieno, che ho usato e che scrivo sotto, le ho trovate nel web in un sito dove vi sono esperte di Cake Design… si può/devo fare il nome? Non so, ad ogni modo basta fare una ricerca e salterà fuori come primo sito… per quello mantengo il nome originale pure della crema:
Camy Cream
  • Ingredienti
    500 gr di mascarpone
  • 170 gr di latte condensato (1 tubetto)
  • 250 gr di panna fresca
Procedimento
Frullare bene il mascarpone per ammorbidirlo. Unire il latte condensato piano piano amalgamando manualmnete e poi la panna montata, sempre incorporando a mano. Coprire e preservare in frigo.
Come fare il Dolce dei cani???
Ingredienti
Procedimento
Io sono usualmente quella che fa i primi 3 ingredienti sopra, ma il quarto è cultura e bravura di mia figlia, che ha fatto i due cani davanti e di mio marito, che ha ricoperto la casina e ha terminato tutto il resto. Lui è il vero artista! Dunque una volta fatto il dolce tagliarlo a metà e metterci un bello strato di Camy Cream, spessore 1-2 cm. Ricomporre la forma e renderla geometricamente perfetta spalmandola con la colla per dolci da Cake Design ovvero con la crema di burro (ricetta sotto). Se vedete le foto della mia torta non è venuta liscia perfetta, anzi…  La causa è stato il mancato uso del corretto collante per questo tipo di dolci: la crema di burro appunto! Noi, per provare, abbiamo usato come collante la Camy Cream, ma la sua consistenza è risultata essere troppo molle… per quello ci sono delle bolle. La crema di burro ha invece la consistenza tale che permette in fase di stesura della PDZ di sagomare a piacimento e poi rimanendo ferma torna alla denistà del burro che si risolidifica e fa da colla perfetta in ogni punto. Una volta ricoperta di crema di burro la torta, si può stendere sopra la PDZ colorata e lisciare/sagomare la torta in modo che risulti geometricamente perfetta e liscissima. I gadget sopra? Pura fantasia!Manca quindi la ricetta della Crema di BurroIngredienti

  • burro 1 parte (es. 125 gr)
  • zucchero a velo 2 parti (es.250 gr)

Procedimento

Incorporare gli ingredienti fino ad ottenere una crema lavorabile/spalmabile.Mi rendo conto che è tutto estremamente riassunto, per cui per adesso così, poi magari in futuro qualche passo passo e qualche dettaglio fotografico in più!La Dieta?
Insisto?
   Invia l'articolo in formato PDF