Orecchiette alle cime di rapa

E’ si sono tornata… ho un pò l’effetto Costa Crocere, ovvero la nostalgia di chi torna alla routine dopo esser stato in un bellissimo posto, ma… le stesse cose mi attendono e quindi… che cucino??? Stasera… Orecchiette alle cime di rapa!  E’ dai tempi di Lino Banfi che queste ‘cimderepa’ (mi scuso ma sono fuori zona!) mi incuriosiscono e quando poi ho avuto una cucina tutta mia ho sperimentato pure queste. Beh deliziose e riscontrano il mio gusto proprio per gli ingredienti, peperoncino, aglio, che adoro nonostante l’alito ne risenta e le cime di rapa, verdurina per la necessità di sentirsi apposto con la Dieta!  Tempo fa, dall’ università, la mia cucina era estremamente piccante, il peperoncino dove non c’era lo aggiungevo a crudo e questa ricetta mi ricorda i bei vecchi tempi! Con l’avvento delle figlie il modo di cucinare, come tutto il  resto in realtà, ha subito inevitalbilmente una piega diversa, ma per relax spesso un aglio olio e peperoncino ce lo facciamo! Beh questa ricetta è normale che sia diventata famosa…è buonissima!

Ingredienti
orecchiette fresche 200 gr
aglio 2 specce
peperoncino (melius abundare quam deficere!)
olio
cime di rapa già lessate

Procedimento
Mettere in una padella antiaderente olio, aglio, io ce lo trito perchè mi piace molto, ma se non si gradisce si può mettere a pezzettoni da togliere in seguito, e peperoncino. Far insaporire bene e unire le cime di rapa già lessate in acqua. Farci saltare le orecchiette scolate al dente e buon appetito!

La Dieta?
Perfette… riducendo olio e misurando la quantità consentita di orecchiette!

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Maggica pasta sfoglia! Successivo Cosce di pollo in tegame con pancetta