Ravioli porcini speck e pinoli

Ravioli porcini speck e pinoli… si quando ho proprio voglia di qualcosa di godurioso io ricorro al ‘fungo porcino’! Una certezza in cucina. Non so… ci sono questi ingredienti nordici… del bosco… funghi, speck… che soddisfano ogni mio senso… culinario ovviamente! Con questo piatto… mio marito ‘mi ha fatto la ola’!

Ravioli ai funghi porcini e speckIngredienti

 

  • 250 gr di ravioli
  • una manciata di funghi porcini secchi
  • speck 3 fette tagliate a listarelle
  • una manciata di pinoli
  • olio, sale e basilico

Procedimento

Mettere in una padella olio e funghi porcini secchi, fatti rinvenire in acqua tiepida per 15-20 minuti, tagliati a pezzettini. Unire poi lo speck tagliato a listarelle. Far colorire, poi aggiungere pinoli, basilico e sale. Farci saltare i ravioli e… mangiareeeee!

La Dieta?
No grazie. Beh l’avevo detto…SAREI!

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Linguine in campagna con una salsiccia Successivo Braciole di Maiale all'aceto balsamico