Ravioli speck, pomodori e stracchino

Una ricetta che potrebbe apparire da week-end o comunque impegnativa! Si, ma solo se fai i ravioli a mano! La tempistica cubata in relatà sono i soliti 10 minuti, come quasi tutte le mie ricette quotidiane.
Ingredienti
ravioli, i classici ricotta e spinaci 250 gr
speck a listarelle
2 pomodori medi maturi freschi
stracchino, 50 gr
basilico o erba cipollina o la spezia fresca a disposizione
olio, sale e pepe


 

Procedimento                                            Mettere in padella antiaderente lo speck con un pò di olio (non  molto perchè pure il grasso dello speck poi fa da olio!). Far rosolare e unire i pomodori tagliati a dadini. Aggiungere lo stracchino e far accorpare bene. Cuocere fino ad ottenere una salsina. Se necessario unire acqua di cottura dei ravioli. Salare e pepare a piacimento. Scolare i ravioli cotti in acqua salata e farli saltare in padella. Completare il piatto di portata con del basilico fresco e, se piace, una spolverata sopra di pepe e parmigiano. Lo stracchino rispetto a panna e latte, alleggerisce il piatto e gli da un gusto particolare!

La Dieta?
La versione leggera di questa salsa è data dall’eliminazione dell’olio e dallo scegliere speck magro. Se si vuole si può pure eliminare stracchino e parmigiano abbondando con pomodori e spezie  fresche di stagione.
   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Cantucci Successivo Insalata di farro fredda