Carpaccio di vitello, rucola e parmigiano con Champignon trifolati

Questa sera una cosa molto pratica…dopo essere stata in centro il rientro a casa è troppo a ridosso della cena per cimentarsi in cose elaborate! Per cui… uno dei piatti che prediligo, perchè facile, veloce, leggero (se si vuole!) buonissimo,  ma soprattutto piace a tutti!

Il Carpaccio di vitello con rucola e parmigiano:

Ingredienti

  • carpaccio di vitello
  • rucola
  • parmigiano
  • sale, olio e aceto balsamico

Procedimento
Mettere in una padella antiaderente olio e aglio, far soffriggere un pò (questo lo scriverò sempre, perchè mia nonna insegna che l’aglio insaporisce..non c’è nulla da fare!) e far cuocere la carne a fuoco alto, girandola non appena prende colore. Salare da entrambe le parti un pò e spegnere. Mettere la carne su un piatto o vassoio,  coprire di rucola e scaglie di parmigiano e condire con olio, sale e se piace aceto balsamico denso denso…quello vero insomma! Per accompagnare questa prelibatezza…ho fatto pure degli

Champignon Trifolati

Ingredienti

  • champignon a listarelle
  • olio, aglio e prezzemolo

Procedimento
Mettere in una padella antiaderente olio, aglio e un pò di prezzemolo. Far rosolare, aggiungere funghi e salare. Cuocere, tenendo conto che non appena i funghi ‘fanno l’acqua’ (scusate ma cucino con i modi di dire di mia nonna!) sono cotti, per cui da quel momento in poi cuocere a piacimento. Io esagero con la cottura…a me durini non piacciono! Unire un pò di prezzemolo fresco e…tutti a tavolaaaaa!! Ci sono voluti 10 minuti per fare il tutto, foto comprese, e 5 minuti per divorarlo! Con il pane fresco poi…cena deliziosa pure stasera!

La Dieta?
Entrambe le due ricette sopra sono perfette per le diete dove sono concessi verdure e carne. Io ne facevo un uso esagerato in periodo ‘Viaggio Dimagrante’. Si ho provato pure questa…in realtà per poco tempo…ma adoro sperimentare pure ricette light. In questo caso basta cuocere il tutto con il cucchiaino di olio complessivo permesso dalla dieta ed evitare olio, sale e parmigiano sopra la rucola. Per l’aceto balsamico dipende dalla dieta e dai gusti!

   Invia l'articolo in formato PDF   
Precedente Panzanella Successivo Riso e Hamburgher piccanti in salsa di Senape (da Tokoriki)