Panzanella

Panzanella

Il primo post!! Beh! Si inizia sempre da 1 no? La Panzanella…

Stasera, come spesso accade, sono andata a far spesa da mia madre!Il prodotto genuino! SI! Tutto appena colto dall’orto… cocomero compreso!! Incredibile!! Il primo anno che in Terra d’Arezzo o meglio..che nell’orto di casa dei miei, che si trova ad Arezzo, un cocomero (anguria?) di considerevoli dimensioni riesce a nascere!! Buonissimo!
Cosa fare di tutto questo ben di Dio?? Beh non c’è aretino che si rispetti, che di questi periodi non risponderebbe :”…una freschissima Panzanella!” E sia…la Panzanella è un piatto tipico di queste parti, un piatto povero, semplicissimo e delizioso! Per la sua riuscita sono necessari ingredienti freschi, ma soprattutto il rinomato Pane Toscano.

Ingredienti

  • pane toscano secco (duro… di un pò di giorni)
  • pomodori rossi
  • cipolla rossa (quantità a piacimento… io esagero sempre… la adoro!!… anche se l’alito ne risente!)
  • cetriolo (o citrone, come dicamo qua!)
  • basilico (se si vuole)

Procedimento
Mettere il pane duro in acqua, per farlo ammorbidire:

Nel frattempo tagliate a dadini i pomodori, i cetrioli, la cipolla e aggiungete, spezzettandolo, sempre e solo con le mani, del basilico fresco. Condite con olio abbondante, sale e unite il tutto al pane ammollato, dopo che lo avete strizzato bene bene. Assaggiate e, se necessario, regolate con ulteriore olio e sale. Ecco qua:

La Dieta?
La versione leggera della Panzanella è ovviamente con pane pesato e condimenti, sale e olio, misurati! Per il resto degli ingredienti, si può abbondare…qualsiasi dieta li concede…a meno che non stiate facendo la Dukan (ho fatto pure quella!). La Dukan all’inizio non prevede alcun genere di verdura e in questo periodo priverebbe di un alimento vitale…quale il Pomodoro!! No …la Dukan è da rimandare ad altra stagione…decisamente!

Per finire:
C’è chi poi non apprezza il Piatto Tipico…la freschezza e la qualità del prodotto genuino e…mi costringe quotidianamente a trovare l’alternativa da Mac…e alloraaaa..Wurstel e Scamorza Affumicata alla Piastra:

Ecco qua…questo è quello che è finito in tavola questa sera…Buon Appetito!…se non per stasera, vista l’ora, per quando proverete a cucinare quello che posto qui. Chissà se chiaro…semplice…facile…io spero di si!

Panzanella
   Invia l'articolo in formato PDF   
Successivo Carpaccio di vitello, rucola e parmigiano con Champignon trifolati