Crea sito

Melenzane alla pullastiello

Ricetta notoriamente napoletana che in un unico piatto racchiude un secondo e un contorno. Per niente light ma ricca di gusto. Il nome della ricetta è un po’ particolare…si dice che chi l’abbia inventata fosse un venditore.di polli il quale per vendere meglio la sua merce decise di accompagnarli con questo contorno utilizzando però gli stessi ingredienti con i quali farciva la sua carne. La cottura base di questa ricetta è la frittura!

INGREDIENTI:

2 grosse melenzane tonde

Olio di semi di girasole

100 Gr salame tipo Napoli

100 Gr. Provola affumicata

2 uova

Farina q.b

Sale, pepe q.b

PREPARAZIONE:

Lavare e asciugare le melenzane. Togliere il picciolo e tagliarle a fette spesse di 1cm.

Riporre le fette in un colapasta e coprirle con una spolverata di sale per farle perdere un po’ della loro acqua.

Preparare una padella capiente con abbondante olio e friggere le fette di melenzane non prima però di averle asciugate con carta assorbente.

Una volta fritte tutte le melenzane creare dei sandwich utilizzando per ognuno un po’ di salame e un po’ di provola tagliata sottile.

Infarinare per bene ogni sandwich ottenuto e poi passarlo nell’uovo battuto con l’aggiunta di un po’ di pepe.

Friggere il sandwich fino a quando non avrete ottenuto una crosticina dorata circa 1 minuto per lato.

Adagiare le melenzane su carta assorbente e impiattare…

Da gustare calde per assaporarne appieno ogni sapore ma anche fredde non vi lasceranno insoddisfatti.

 

Pubblicato da cuciniamoloinsieme

Sono una mamma con la passione della cucina. Mi piace molto sperimentare nuovi prodotti e la mia soddisfazione più grande è quella di poter rendere felici le persone che mi sono accanto e...a volte ci riesco prendendoli per la gola!