Crea sito

Besciamella o bechamel?

Definita in cucina salsa madre poiché viene utilizzata come base per innumerevoli ricette. La sua origine non è del tutto certa. I più la associano alla cucina francese anche se storici della cucina la attribuiscono a quella italiana. Fonti dicono che dalla Toscana fu Caterina de’ Medici a portarla in Francia e lì un cuoco francese volle dedicarla al suo padrone che si chiamava appunto Louis de Bechamel. Quale sarà la verità? È di esecuzione molto semplice e ragionevolmente veloce ma per la sua riuscita è fondamentale l’alta qualità dei suoi ingredienti. Per realizzarla ho utilizzato la farina 0 di grano tenero del Molino Cipolla.

Ingredienti:

1 lt latte intero

100 Gr farina 0

100 gr burro

Noce moscata

Sale q.b

PREPARAZIONE:

Scaldare il latte in una pentola senza raggiungere il bollore.

In un’altra pentola sciogliere il burro e prima che questo cominci a fare le classiche bollicine aggiungere in un solo colpo la farina e con una frusta a mano cominciare a girare per scioglierla completamente. Quando il colore comincerà ad essere leggermente ambrato, questo passaggio è chiamato roux.

Togliere la pentola dal fuoco e aggiungere a filo il latte sempre mescolando. Una volta messo tutto il litro di latte riportare la pentola sul fuoco e aggiungere un po’ di noce moscata, mescolare e unire il sale. Continuare la cottura sempre mescolando sino ad ottenere la consistenza desiderata. Quella ideale deve essere una crema fluida.

Pubblicato da cuciniamoloinsieme

Sono una mamma con la passione della cucina. Mi piace molto sperimentare nuovi prodotti e la mia soddisfazione più grande è quella di poter rendere felici le persone che mi sono accanto e...a volte ci riesco prendendoli per la gola!