Spaghetti alle melanzane, pomodori e pinoli

Spaghetti alle melanzane, pomodori e pinoli, un primo piatto leggero ma saporito. Questo è un primo piatto che adoro preparare, oltre ad essere gustoso, mi piacciono molto i colori, inoltre è anche molto facile da preparare! Vediamo assieme la ricetta:

SPAGHETTI ALLE MELANZANE, POMODORI E PINOLI:

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti n.5 Barilla
  • 2 melanzane
  • 15 pomodorini datterini
  • 2 spicchi di aglio
  • 40 g di pinoli
  • Parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

  spaghetti alle melanzane

 

Preparazione:

Tagliare le melanzane a  piccoli dadini e farle soffriggere con uno spicchio d’aglio e poco olio per 15 minuti, fino a che saranno croccanti e dorate. Eliminare l’aglio e mettere le melanzane da parte.

Nella stessa padella soffriggere i pomodori tagliati a cubetti con uno spicchio di aglio e poco olio per 15 minuti.

Tostare i pinoli in una padellina antiaderente per qualche  minuto.

Unire in una padella capiente le melanzane, i pomodori e i pinoli, salare il sugo ottenuto.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e farli saltare in padella con il sugo per qualche minuto.

Servire gli spaghetti alle melanzane, pomodori e pinoli con foglie di basilico fresco tritate grossolanamente e del parmigiano grattugiato.

CURIOSITA’ SULLE MELANZANE:

Lo sapevate che è una bacca? della famiglia delle Solanacee,  come le patate, i pomodori, e i peperoni. Esistono diverse varietà, lunghe, tonde o ovali e di colore diverso. La polpa è  biancastra e il sapore è piuttosto pungente  a seconda delle varietà. Va consumata cotta.  Contiene poche calorie ed è ricca di fibre, sono di aiuto per la funzionalità del fegato. Insomma, oltre ad essere buone e versatili in cucina, fanno anche bene! L’importante è non arricchire troppo le preparazioni con grassi o altri ingredienti iper-calorici. La stagione di raccolta va da giugno a settembre. Le varietà più diffuse sono la tonda, la violetta, la nera mezza lunga, la violetta.
spaghetti alle melanzane

 

 
Precedente Penne al pesto di sedano e noci Successivo FARFALLE ALLO YOGURT, CAROTE E PISELLI

Lascia un commento