Scaloppine alla frutta secca

Le scaloppine alla frutta secca sono un secondo piatto molto semplice  e veloce da preparare. Ideali anche per le feste di Natale , in cui la frutta secca regna sovrana, ma perfetto anche in qualsiasi altra occasione.

Io ho utilizzato della lonza di maiale e diversi tipi di frutta secca come mandorle, noci e nocciole. L’esecuzione e davvero elementare e perfetta per chi ha poco tempo ma vuole portare in tavola qualcosa di buono.

scaloppine alla frutta secca
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 8 fette Lonza di maiale
  • 150 ml Latte
  • 100 g frutta secca( noci, nocciole, mandorle, pinoli ecc)
  • q.b. Sale
  • 100 g Burro
  • q.b. farina di semola o manitoba

Preparazione

  1. Per preparare le scaloppine alla frutta secca dovete innanzitutto sbriciolare la frutta secca grossolanamente, potete farlo con il coltello oppure con un mixer evitando però di ottenere una granella. Per la decorazione invece potete usare delle lamelle di mandorle.

  2. Quindi passate alla preparazione delle scaloppine alla frutta secca.

    Infarinate le fettine di lonza con la farina di semola. Mettete sul fuoco un tegame con dell’abbondante burro e fate rosolare la lonza da ambo i lati. Quando avrete soffritto tutte le fettine di lonza riponetele tutte insieme nel tegame e aggiungete la frutta secca, un pizzico di sale e il latte. Abbassate la fiamma e fate restringere il latte, ma non troppo deve rimanere un leggero sughetto.

  3. Quindi impiattate le vostre scaloppine alla frutta secca e decoratele con delle lamelle di mandorle o gherigli di noci.

    Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sulla mia pagina Facebook Cucina Serafina e se vuoi conoscermi meglio leggi QUI

Note

Se ti vuoi cimentare con le mie ricette chiedimi aiuto nel gruppo Facebook “Ricette dal web” dove puoi trovare tante altre ricette sfiziose e postare le tue foto.

Precedente Biscotti salati al pistacchio Successivo Lasagne al pistacchio e prosciutto

Lascia un commento

*