Torta salata Girasole

torta salata girasoleEcco la mia rivisitazione della torta salata Girasole. Può essere un ottimo antipasto e, vista la sua forma, può essere consumata staccando direttamente un petalo alla volta con le mani.

La ricetta a cui mi sono ispirata, e che potete trovare qui, prevede un ripieno a base di ricotta e spinaci.

Il ripieno può essere di diverso tipo, di carne o di verdure, io ho voluto provare con un impasto delicato di zucchine e ricotta, insaporite con parmigiano reggiano. Potrete decidere di sostituire le zucchine con altre verdure concesse come melanzane e peperoni, barbabietole o fare un ripieno a base di formaggi, insomma sbizzarritevi in base al vostro gusto personale per realizzare la vostra personale torta salata Girasole.

INGREDIENTI per una torta salata Girasole

500 gr Farina 00

80-90 ml Olio Extravergine di oliva

200 ml di vino bianco (io l’ho sostituito con acqua)

2 cucchiaini di Sale

PER IL RIPIENO:

400 gr Zucchine

400 gr Ricotta fresca

1 Uovo

100 gr Parmigiano reggiano grattuggiato

Sale q.b.

Pepe q.b.

PREPARAZIONE

torta salata girasole 1Scaldate il vino e impastatelo alla farina, all’olio e a 2 cucchiaini di sale. Impastate bene fino ad ottenere una pasta liscia, avvolgetela con la pellicola e fatela riposare.

Preparate il ripieno lavando e grattuggiando le zucchine con l’aiuto di una mandolina o grattuggia a denti larghi.torta salata girasole 2

In una pentola capiente unta con un filo di olio extravergine di oliva, fate rosolare le zucchine con un paio di cucchiai di acqua, un pizzico di sale e pepe.

torta salata girasole 3Quando le zucchine saranno cotte, fatele intiepidire e in una ciotola amalgamatele con l’uovo, il formaggio e la ricotta. Regolate di sale e pepe.

Cominciate a riscaldare il forno a 180°C.

Su di una spianatoia riprendete l’impasto e dividetelo in due parti uguali. Stendete due dischi rotondi di circa 30 cm di diametro, non troppo sottili, per facilitare l’operazione potete stendere l’impasto su della carta da forno che poi trasferirete direttamente sulla placca da forno.

torta salata girasole 4Farcite il primo disco di pasta posizionando nel centro una parte del ripiano, la restante la disporrete a cerchio creando un anello esterno staccato dal centro di qualche centimetro.

Coprite con il secondo disco bagnando i bordi del cerchio e sigillandoli bene con una forchetta.

Per creare il decoro centrale posizionate nel centro una tazza capovolta, con l’aiuto di uno stecchino fate tanti buchetti lungo tutto il contorno della tazza.

Senza spostare la tazza tagliate con un coltello affilato tanti spicchi larghi circa 3 cm, girateli di 90 gradi in modo da formare i petali.

Infornate a 180°C per circa 30 minuti.

Servite calda o tiepida, non fredda.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.

Precedente Merendine tipo Kinder Brioss nichel free Successivo Brioches allo yogurt e limone nichel free