Purè di patate nichel free

purè di patateIl purè di patate è un contorno classico che accompagna secondi di carne, affettati, pesce. Gustoso e versatile il purè di patate saprà accompagnare i vostri piatti e sarà molto apprezzato da grandi e piccini.

La ricetta che vi presento è la rivisitazione di quella che potete trovare sul sito Giallozafferano. Ho apportato alcuni accorgimenti per realizzare un ottimo purè di patate nichelfree.

INGREDIENTI

1 kg di Patate bianche

300 ml Latte

80 gr Burro

Sale q.b.

PREPARAZIONE del purè di patate

purè di patate -1Lavate e sbucciate le patate. Tagliatele a pezzetti e fatele lessare in acqua fino a che non saranno morbide.

Con l’aiuto di un passaverdure o di uno schiacciapatate, passate le patate ancora calde e trasferitele in una pentola antiaderente con un pizzico di sale e il burro a pezzetti. Mescolate bene ed amalgamate il tutto ponendo la pentola sul fuoco dolce.

Nel frattempo portate a bollore il latte e unitelo lentamente alla purea di patate. Mescolate continuamente per ottenere un composto liscio ed omogeneo e regolate la quantità di latte in modo da ottenere un  purè di patate liscio ma non liquido. Servite subito e se gradite aggiungete una spolverata di parmigiano grattuggiato.

Se avanzate il purè di patate potete riscaldarlo in una pentola con un filo di latte.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.
Precedente La pasta madre - ricetta base Successivo Merendine tipo Kinder Brioss nichel free