Muffin alle mele nichel-free

IMG_5868A chi non piacciono i Muffin? In casa mia letteralmente svaniscono ogni volta che li preparo.

Dolcetti monoporzione, soffici e golosi. Come si fa a resistere! Provate la ricetta che vi propongo oggi, a basso contenuto di nichel, vedrete che bontà.

Come per le altre ricette lievitate non è possibile utilizzare il lievito chimico istantaneo. Io lo sostituisco con mezzo cucchiaino di bicarbonato setacciato, in commercio ci sono anche altri tipi di agenti lievitanti come il cremor tartato. Io generalmente per precauzione non lo uso, ma se lo tollerate potete usarlo per avere un risultato di lievitazione migliore rispetto al bicarbonato.

INGREDIENTI per 20 muffin circa

3 Uova

200 gr Zucchero

200 ml Latte

190 gr Burro

400 gr Farina

mezzo cucchiaino scarso di Bicarbonato setacciato

1 pizzico Sale

1 Limone non trattato

2 Mele (io utilizzo le Golden)

PREPARAZIONE

IMG_5836In una terrina capiente lavorate con le fruste il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.

Aggiungete quindi le uova, una alla volta, e il latte tiepido. Sbattete il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e gonfio.

A questo punto unite anche la farina con il bicarbonato setacciato, un pizzico di sale e la scorza di limone grattuggiata. Frullate qualche istante fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

IMG_5842Predisponete su di una placca da forno o negli appositi stampini dei pirottini di carta. Se non avete degli stampi appositi per muffin cercate di non riempire troppo i pirottini o tenderanno poi a strabordare in fase di cottura. Riempiteli comunque al massimo a metà con l’impasto (potete utilizzare anche dei pirottini di alluminio avendo cura di rivestirli con della carta da forno bagnata e usando comunque internamente il pirottino di carta come mostrato nella foto).

Lavate e pelate le mele, tagliatele a spicchi alti mezzo centimetro e tagliate ogni spicchio a metà.

Ponete 3 pezzetti di mela all’interno di ogni pirottino posizionandoli in piedi a raggera, non spingete il pezzetto di mela fino in fondo, ma lasciatelo a metà impasto.

Cuocete in forno statico a 180°C per circa 20 minuti, con uno stecchino verificate la cottura, varierà in base al vostro forno. Sfornate i muffin e lasciateli raffreddare. Se volete potete decorate con dello zucchero a velo non vanigliato (se lo tollerate).

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.
Precedente Waffle nichel-free Successivo Vellutata di zucchine nichel-free