Ciriolini di finta pasta sfoglia

cirioliniEcco la ricetta dei Ciriolini di finta pasta sfoglia, sono delle sfogliatine a forma allungata ottimi per la prima colazione o per la merenda. Li trovo sempre al supermercato ma ovviamente contengono ingredienti che a noi allergici sono proibiti. Ho pensato più volte al modo di prepararli in casa senza utilizzare la pasta sfoglia fino a quando ho provato a farli in questo modo. Ora non devo più rinunciarci, quando scatta la golosità li preparo in un attimo.

Personalmente adoro i Ciriolini e vi assicuro che sono facilissimi da preparare. Come vi accennavo, i Cirioilini andrebbero preparati con la pasta sfoglia ma visto che, secondo le liste alimentari, la sfoglia non può essere mangiata ho pensato di prepararli con una base di finta pasta sfoglia che li rende più leggeri, con meno burro ma altrettanto buoni.

La ricetta della finta pasta sfoglia la potete trovare qui.

INGREDIENTI per i Ciriolini

250 gr Finta pasta sfoglia (ricetta e procedimento qui)

Zucchero semolato q.b.

PREPARAZIONE

IMG_6803-1Spolverate di zucchero la spianatoia e stendete la sfoglia fredda di frigor con uno spessore di circa mezzo centimetro. Fate in modo che la sfoglia si cosparga bene di zucchero su entrambi i lati.

Tagliate delle striscine larghe circa 1 cm e lunghe 10 cm. Attorcigliate i ciriolini facendo cirare 2 volte le punte e disponeteli su di una placca da forno. Se volete renderli ancora più golosi potete cospargerli con dell’altro zucchero.

Fate cuocere a 190°C per circa 20 minuti o comunque fino a doratura, sfornate e fate raffreddare su di una griglia.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.
Precedente Branzino in crosta di sale Successivo Torta di castagne e mele