Brioches allo yogurt e limone nichel free

Brioches allo YogurtLe Brioches allo Yogurt e limone sono dei dolcetti squisiti che si possono gustare tiepidi a colazione o a merenda.

La preparazione che vi presento ricorda quella per il panbrioches al limone che trovate qui ma con alcune varianti per renderlo ancora più sfizioso. Otterrete delle brioches profumatissime e gustose anche senza utilizzare il burro e aromi artificiali.

Vi consiglio di riporre le Brioches allo yogurt e limone, se dovessero avanzare, in un sacchetto per alimenti ben chiuso ed intiepidirle prima di consumarle, così potete mantenerle fragranti più a lungo.

INGREDIENTI per 8 Brioches allo yogurt

500 gr Farina

2 vasetti di Yogurt bianco da 125 gr

mezzo cubetto Lievito di birra fresco

140 gr circa Latte

80 gr Zucchero

1 Limone non trattato

2 Tuorli

Per spennellare

1 Tuorlo

Zucchero di canna q.b.

Latte q.b.

PREPARAZIONE delle Brioches allo yogurt

Brioches allo Yogurt 2Sciogliete il lievito nel latte tiepido, travasate nell’impastatrice insieme alla farina, allo yogurt, allo zucchero e iniziare a impastare alla minima velocità. Se non avete l’impastatrice potete impastare anche a mano. Aggiungete i tuorli, uno alla volta e la scorza di limone grattuggiata, regolate eventualmente la quantità di latte per ottenere un impasto omogeneo e liscio, non troppo duro.

Staccate l’impasto dai bordi con l’aiuto di un pizzico di farina e travasate in una ciotola, coprite con pellicola e fate lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio del volume (in forno a 30°C per un paio di ore).

Dividete l’impasto in 8 pezzi uguali, lavorate ogni pezzo facendo un paio di pieghe e formando delle palline.

Diponete le palline così ottenute su di una placca rivestita di carta da forno in modo che siano ben distanziate tra loro.

Fate lievitare nuovamente in forno tiepido (30°) per circa 30-40 minuti.

Spennellate la superficie delle brioches allo yogurt con un composto di tuorlo e latte. Spolverate con zucchero di canna e infornate in forno statico caldo a 180-200° per circa 20 minuti.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.
Precedente Torta salata Girasole Successivo Muffin salati ricotta e zucchine nichel free

2 commenti su “Brioches allo yogurt e limone nichel free

  1. Giusy il said:

    questa ricetta non va bene per gli allergici al nichel. Lievito di birra e zucchero di canna non sono concessi. Attenzione!

    • cucinaresenzanichel il said:

      Ciao Giusy,
      il lievito di birra è un lievito e in quanto tale in alcuni può dare qualche fastidio, occorre limitarlo e non esagerare. Come sempre è la tolleranza di ognuno di noi che cambia e quindi alcuni alimenti che a me non danno problemi li possono dare a te anche se sono presenti in una lista alimentare fornita da un medico.
      Lo zucchero di canna è un altro discorso. Gli allergici al nichel dovrebbero evitare tutto ciò che non è raffinato. Ci sono zuccheri di canna diversi, quello di canna che si trova nei supermercati di grezzo ha veramente poco a parer mio, lo zucchero di canna grezzo integrale è ben altra cosa e si trova solo in negozi biologici specifici e la differenza è bene evidente. Vale comunque sempre la regola che ognuno di noi deve cercare di trovare un equilibrio cercando di capire quali sono gli alimenti delle liste concesse che riesce a tollerare e quali no.
      A presto
      Iaaria

I commenti sono chiusi.