20141104_101333.-Una delle cose che sulla mia tavola non manca mai è il pane bianco, sopratutto in questi giorni di pranzi e di cene con amici e parenti mi piace molto preparalo, quindi ho spolverato il mio libro di cucina e mi sono messa a lavoro, ho sperimentato delle diverse ricette di pane differenti tra loro ma comunque sempre molto buoni.
Ho preparato del pane bianco, del pane ai 5 cereali e del pane con farina di kamut.
E oggi vediamo insieme la ricetta del pane bianco, un pane alto soffice e molto profumato che non passerà inosservato.

Ingredienti:

– 250 gr di farina 0,
– 250 gr di farina manitoba,
– 12 gr di lievito di birra fresco,

– 50 ml di olio extravergine di oliva,
– 8 gr di sale fino,
– 1 cucchiaio di zucchero,
– 300 ml di acqua.

Preparazione:

Come sempre per iniziare si parte dal lievito che farete sciogliere in un pò di acqua tiepida e dove aggiungerete il cucchiaio di zucchero, coprite e lasciatelo riposa per una decina di minuti.
Nel mentre disponete sul tavolo la nostra farina a fontana dove nel centro metteremo l’acqua con il lievito e l’olio, mentre sulla parte esterna metterete il sale.
Cominciate ad impastare iniziando dal centro e spostandovi piano piano verso l’esterno e aggiungendo poca acqua alla volta, mi raccomando di procedere con calma in modo che il sale venga agglomerato per ultimo.
Ora che avete ottenuto un buon impasto procedete a lavoralo per una 15 di minuti, con tanto olio di gomito, fino ad ottenere una palla liscia elastica e morbida che metterete a lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio umido.
Lasciate lievitare lontano da correnti d’aria e al caldo fino al raddoppio del suo volume.
Riprendete poi l’impasto, interrompete la lievitazione lavorandolo per altri 15 minuti e dando alla fine la forma desiderata.
Ponetelo su una placca da forno infarinata e lasciatelo lievitare coperto fino al raddoppio del suo volume.
Io per la seconda lievitazione preferisco farlo lievitare con il metodo a campana, adagiando l’impasto in una tortiera rivestita di carta da forno e coprendolo con una ciotola rovesciata sopra, poi copro il tutto con una coperta di pile, in modo che sia al caldo e al sicuro, lontano da manine indiscrete come quelle della piccola aiutante cuoca.
Infornate nel forno caldo alla temperatura di 200° e lasciatelo cuocere per circa 35 minuti, vale il controllo visivo.
Una volta cotto sfornate e lasciate raffreddare il pane avvolto in un canovaccio su una griglia.
Per conservare il pane fatto in casa basterà tenerlo avvolto in un canovaccio e riporlo dentro ad un sacchetto di plastica, vedrete che rimarrà morbido per alcuni giorni.
Sentirete che profumo e che bontà..

20141104_101333.-