Ricetta pan di spagna Iginio Massari

Ciao a tutti dopo aver provato per anni il pan di spagna di mia mamma ho voluto provare la ricetta del maestro pasticcere Iginio Massari tutti vi chiederete il perchè, vista la mia passione per la cucina sono iscritta a vari gruppi di cucina su Facebook, in uno di questi il signor Massimo Veneri  ha postato la sua foto del pan di spagna con la ricetta di Iginio Massari. Sono rimasta subito colpita dal suo aspetto e anche dalla caratteristica principale, non vi era il  lievito per torte ,e da lì la sfida di provare a realizzarlo. Sono rimasta molto soddisfatta del risultato un pan di spagna così soffice e leggero non l’avevo mai mangiato in vita mia. Poi facendo varie ricerche vengo a scoprire che il vero pan di spagna non ha come ingrediente il lievito per torte, dovete provarlo è davvero un signor pan di spagna da ora in poi non cambierò più ricetta è troppo buono, senza nulla togliere a quello della mia mamma 🙂 eccovi la ricetta del pan di spagna di Iginio Massari

Ingredienti pan di spagna Iginio Massari :

500 g di uova ( corrispondono più o meno a 10 uova ) io ho dimezzato le dosi quindi 5 uova avendo usato uno stampo da 26 cm

300 g di zucchero ( io 150 g di zucchero )

200 g di farina bianca 00 ( io 100 g di farina 00 )

100 g di fecola di patate (io 50 g di fecola di patate )

1 baccello di vaniglia ( io una bustina di vanillina )

burro fuso q.b.  per ungere la tortiera

Procedimento :
nella bacinella della planetaria porre le uova, lo zucchero e la vaniglia e lavorare con la frusta ( con fili sottili a media velocità ) finché la massa sarà ben montata ( io ho adoperato un semplice frullino non avendo la planetaria per 20 minuti ).
Setacciare la farina bianca con la fecola e versare a pioggia.
Versare in stampi o teglie unti e infarinati per i 3/4 dell h
E cuocere in forno per 20/22 minuti a 190-200 gradi C con valvola aperta. ( a me con forno statico ha cotto per 30 minuti a 180° )

Un consiglio datomi dal signor Massimo Veneri è stato quello di mettere tra la chiusura in alto del forno una pallina in stagnola per non far formare il vapore. Vi posto una sua foto per capire meglio 🙂

Foto di Massimo Veneri
Foto di Massimo Veneri

 

In questo video il maestro pasticcere Iginio Massari ci insegna bene come fare il pan di spagna

Una volta cotto il pan di spagna sfornarlo, toglierlo dalla tortiera  ( io ho usato una di 26 cm apribile ) e farlo raffreddare capovolto a testa in giù.

Pan di spagna Ricetta Iginio Massari
Pan di spagna Ricetta Iginio Massari
Pan di spagna Ricetta Iginio Massari
Pan di spagna Ricetta Iginio Massari

 

 

 

 

 

 

Precedente Pasta al forno con melanzane Successivo Torta irish cream e crema al cioccolato

25 commenti su “Ricetta pan di spagna Iginio Massari

    • cucinarconamor il said:

      ciao Serena dovresti fare un pan di spagna da 6 uova con 180 g di zucchero, 120 g di farina 00,60 g di fecola di patate e semi di una bacca di vaniglia o una bustina di vanillina 🙂

  1. terry il said:

    Ciao domani realizzerò questa splendida ricetta.
    Va cotto in modalità statica al centro del forno?
    Attendo risp xfavore. è URGENTE ….grazie

    • cucinarconamor il said:

      ciao Terry forno elettrico statico sia sopra che sotto e puoi posizionarlo al centro sulla seconda griglia spero di esser stata chiara un bacio 🙂

    • cucinarconamor il said:

      grazie Annamaria da quando l’ho provato non lo cambio più con nessuno è sofficissimo e leggero 🙂 te lo consiglio baci

  2. erika il said:

    ciao. l’ho provato, è ottimo, non cambierò mai più ricetta, ma se volessi farlo al cioccolato quali sono le dosi? grazie

  3. cucinarconamor il said:

    ciao Erika e grazie per averlo provato allora se vuoi fare un pan di spagna al cacao di 5 uova invece di 100 g di farina usane 90 g e aggiungi 10 g di cacao in polvere amaro il resto della ricetta rimane invariato a presto !!!

  4. Giuliana il said:

    Salve, devo fare un pan di spagna per la mia nipotina che compie 10 anni, vorrei che fosse perfetto ed essendo un’ammiratrice del Maestro Iginio Massari vorrei provare questa ricetta. Sapresti indicarmi quante uova devo usare per una teglia da 32 cm di diametro? Inoltre la pallina di stagnola è necessaria affinché fuoriesca il vapore che si forma durante la cottura evitando così che il pan di spagna si afflosci al centro? Grazie mille

    • cucinarconamor il said:

      ciao Giuliana per uno stampo del diametro di 32 cm vanno bene 10 uova 😉 per la pallina puoi anche evitare ho provato in entrambi le maniere ed è uscito sempre bene 🙂 auguri alla tua nipotina baci Luigia

  5. ciao Giuliana..volevo chiederti se va bene il forno ventilato e se devo cambiare qualcosa nella temperatura per la cottura. ( La pallina va messa in questo caso? ) ti ringrazio molto!

    • cucinarconamor il said:

      ciao Elena io ti consiglio il forno statico ma se proprio non ce l’hai usa il forno ventilato ma con una temperatura inferiore 170° e stai attenta al tempo di cottura che sicuramente sarà più breve un 20-25 minuti circa, la pallina non occorre, cmq sia il mio nome è Luigia baci 🙂

  6. Talarico Dania il said:

    Buongiorno,

    vorrei utilizzare questa ricetta per fare il pan di spagna al pistacchio.
    Secondo lei è fattibile o si smonta? Considerando che non ho la farina ma bensì la crema liquida di pistacchio.

    La ringrazio
    Dania

  7. Rosa il said:

    Buongiorno Luigia,
    se volessi un pan di spagna più alto (tipo un 8/9 cm) sempre diametro 26 mi conviene usare più uova? E ancora la pallina di stagnola si mette durante la cottura o al temine?
    Grazie per la gentilezza con cui rispondi ad ogni commento.

    • cucinarconamor il said:

      ciao Rosa se vuoi un pan di spagna più alto sempre dello stesso diametro lo potresti fare di 7 uova , per non fare uscire l’impasto metti ai bordi della teglia della carta forno alta. Per la pallina di stagnola deve stare durante tutta la cottura. Baci e a presto 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.