Panini all’olio con pasta madre

Ciao a tutti oggi vi propongo i panini all’olio con pasta madre ottimi per essere farciti con salumi e formaggi o con marmellate o crema alla nocciola. Amati sia dai grandi che dai piccini, si possono realizzare in diverse forme, a bottoncino, a treccia, a forma del classico panino per hamburger ecc… sono morbidissimi e molto gustosi, consiglio a tutti di provarli 🙂

Ingredienti per i panini all’olio con pasta madre :

150 g di pasta madre rinfrescata 4-5 ore prima dell’utilizzo *

400 g di farina W 320 ( io ho utilizzato quella del molino Rossetto )

180 g di acqua

15 g di zucchero

8 g di sale

80 ml di olio extra vergine di oliva

*Se volete usare il li.co.li. ( lievito madre in coltura liquida ) 100 g di li.co.li. con 450 g di farina W 320 il resto della ricetta rimane invariato.

*Se volete usare il lievito di birra fresco 12 g di lievito di birra da sostituire alla pasta madre 500 g di farina W 320 e 225 ml d’acqua. Il resto della ricetta rimane invariato.

 

Procedimento :

sciogliere la pasta madre a pezzetti nell’acqua con lo zucchero, impastando a bassa velocità con il gancio per circa 6 minuti, si dovranno formare tante bollicine. Setacciare la farina e aggiungerla gradatamente continuando ad impastare. Aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a quando è ben assorbito. Infine versare l’olio a filo fino a incordatura. L’impasto deve attaccarsi al gancio e risultare liscio ed elastico. Trasferire l’impasto su un piano da lavoro e dare un giro di pieghe a tre. Mettere l’impasto in una ciotola unta con un po’ d’olio e coprire con pellicola. Dopo un ora dare un giro di pieghe a 3 e mettere nuovamente a riposare nella ciotola coperta da pellicola per un altra ora e ripetere il giro di pieghe a 3, per dare forza all’impasto. Mettere di nuovo nella ciotola e dopo 2 ore procedere alla pezzatura e formatura. Se volete realizzare i panini come i miei dovete fare delle pezzature di 80 g, schiacciare con i polpastrelli ogni pezzatura formando dei rettangoli. Arrotolare l’impasto su se stesso dalla parte più lunga verso destra e dopo dalla parte più corta arrotolando verso il basso. Poggiare i panini su una teglia rivestita da carta forno portando la chiusura sotto, e mettere a lievitare in forno spento con la luce accesa per 2-3 ore, con pellicola alimentare sopra.

Collage

Infornare in forno statico preriscaldato a 230° ( con un pentolino pieno d’acqua in basso per creare vapore ) per 10 minuti e per altri 5 minuti circa a 200° fino a doratura. Una volta cotti trasferire i panini caldi su una griglia e spennellarli con dell’olio o dell’acqua per lucidarli.

Panini all'olio con pasta madre
Panini all’olio con pasta madre
Panini all'olio con pasta madre
Panini all’olio con pasta madre
Panini all'olio con pasta madre
Panini all’olio con pasta madre
Panini all'olio con pasta madre
Panini all’olio con pasta madre

 

 

Precedente Biscotti senza uova e burro Successivo Cilindratura della pasta madre

2 commenti su “Panini all’olio con pasta madre

  1. mimmo il said:

    vorrei fare i panini all’olio, ma non ho la farina 320 W, ma ho una farina Garofalo 350 W posso usarla al posto della 320 W oppure cosa mi consigli…GRAZIE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.