Donuts al forno con lievito madre

Ciao a tutti! Oggi vi delizio con un dolce americano che vi ricorderà sicuramente il cartone animato “I Simpson“, i donuts ma in una versione più leggera: al forno non fritti. I donuts al forno con lievito madre sono delle ciambelle soffici ricoperte da una glassa al cioccolato o di zucchero con codette colorate o granella di mandorle, nocciole, pistacchi, ecc. Possiamo dare spazio alla nostra fantasia realizzandole anche colorate utilizzando i coloranti alimentari nella glassa. Io le ho ricoperte con una salsa al cioccolato fondente e con dei diavolini colorati 🙂 Avendo il lievito madre mi son detta perché non proviamo a realizzarli? Grazie all’aiuto di Giulia del blog Creando si impara che mi ha fornito la ricetta ci sono riuscita. Ho leggermente cambiato qualcosina. Se volete realizzare dei donuts con lievito di birra non disperate, seguite il procedimento sull’impasto della ricetta dei Krapfen. E se volete togliervi lo sfizio di provarli fritti potete sempre farli 🙂 Saranno solo un pò più calorici 😉

Ingredienti per donuts al forno con lievito madre

200 g di lievito madre liquido rinfrescato
450 g farina tipo 0
70 g di zucchero
1 uovo
100 g acqua
1 pizzico di sale

semi di una bacca di vaniglia
acqua q.b.
emulsione con 25 g olio extra vergine di oliva e 50 g acqua

per decorare i donuts:

diavolini colorati q.b.
150 g di cioccolato fondente
20 g di burro
2 cucchiai di latte

Procedimento

Sciogliere il lievito madre nell’acqua e aggiungere lo zucchero. Mescolare con una forchetta e aggiungere gradatamente la farina setacciata. Aggiungere l’uovo, la vaniglia, un pizzico di sale e impastare fino a quando l’impasto risulta bello liscio e omogeneo.

Fare un’emulsione con acqua e olio e aggiungerla all’impasto e continuare ad impastare fino a quando sarà ben assorbita. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro e fare un po’ di pieghe ripiegandolo su se stesso prima in un verso e poi nell’altro fino a quando l’impasto non sarà ben incordato. Trasferire in una ciotola di plastica leggermente oleata e ricoprire con della pellicola alimentare. Riporre in frigo per 18 ore. Trascorso questo tempo tirar fuori dal frigo l’impasto e farlo acclimatare per circa 2 ore. Fare un giro di pieghe a 3 ogni ora per tre volte stendendo l’impasto delicatamente con le mani.

Facendo attenzione a non premere troppo, su carta forno, stendiamo la pasta dando lo spessore di 1 cm schiacciandola con il mattarello delicatamente. Con l’aiuto di un coppapasta grande formiamo dei dischi e con quello più piccolo formiamo il buco al centro. Trasferire il foglio di carta forno su una leccarda e coprire i donuts con della pellicola.

Mettere a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio. Prendere la leccarda con i donuts e spennelarli delicatamente con dell’acqua. Preriscaldare il forno a 180 ° C per 10 minuti con un pentolino in basso d’acciaio e al momento d’infornare versare mezzo bicchiere d’acqua. Cuocere a 180 ° C nella parte media con forno statico per circa 20 minuti. Una volta cotti fateli raffreddare su una griglia.

Preparare la salsa al cioccolato facendo sciogliere il cioccolato a pezzetti insieme al burro e un po’ di latte a bagnomaria mescolando. Immergere i donuts nella salsa al cioccolato e cospargere con i diavolini.

donuts al forno con lievito madre
Donuts al forno con lievito madre

Vi do un consiglio: se li preparate e non avete intenzione di mangiarli tutti in giornata, surgelateli senza salsa al cioccolato e al momento di consumarli scongelateli e aggiungete la salsa al cioccolato: sembreranno appena fatti 🙂

donuts al forno con lievito madre
Donuts al forno con lievito madre

Una piccola curiosità: la pronuncia corretta di donut in lingua inglese è la seguente /ˈdəʊˌnʌt/

Precedente Camille ricetta Successivo Danubio con yogurt

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.