Crea sito

Brioche al limone

Ciao a tutti dopo la ricetta delle brioche con lievito madre senza uova essendo rimasta molto soddisfatta sia per la sofficità che per il gusto, mi son detta perchè non proviamo a realizzare una bella e profumata brioche al limone, e così mi son messa all’opera. Mi sono divertita a creare una forma strana, avevo l’ispirazione, peccato che con la lievitazione si è un pò deformata, ma in compenso è stato davvero un successone è piaciuta a tutti ( ringrazio di cuore a tutti gli iscritti del gruppo la pasta madre su facebook per i tanti complimenti e i mi piace ricevuti ) 🙂 Io non l’ho farcita l’ho lasciata semplice ma se volete esaltare ancora di più il gusto del limone, potreste farcirla con della marmellata al limone o con della crema pasticcera, poi chiaramente potete farcirla anche con nutella o altri tipi di marmellate, sarà sempre deliziosa. La cosa bella è che non avendo uova e molto burro è anche più leggera rispetto ad altre paste brioche. La proverò di sicuro anche nella versione salata modificandola un pò, e poi vi farò sapere 😉 Ma adesso passiamo alla ricetta 🙂

Ingredienti per la brioche al limone :

440 g di farina 00 io ho usato la Corona multiuso ( o 220 g di farina manitoba e 220 g di farina 00, in questo caso aggiungere *10 ml di acqua in più quindi 140 ml )

125 g di lievito madre (li.co.li.) rinfrescato 4-5 ore prima dell’utilizzo *

50 ml di latte

130 ml di acqua *

un cucchiaino di miele

buccia di un limone grande non trattato grattugiata

100 g di zucchero

2 cucchiai di limoncello o 2 cucchiai di succo di limone

mezzo cucchiaino di sale

50 g di burro a pomata aromatizzato al limone

latte q.b. per spennellare sopra la brioche sia prima d’infornare che dopo

* se volete utilizzare pasta madre 186 g di pasta madre rinfrescata sempre 4-5 ore prima dell’utilizzo, 380 g di farina 00 o 190 g di farina manitoba e 190 g di farina 00.

* se volete utilizzare lievito di birra preparare un lievitino con 60 g di farina 60 ml di acqua e 5 g di lievito di birra da usare al raddoppio come da ricetta. Chiaramente i tempi di lievitazione saranno più brevi e si può evitare il passaggio in frigo.

Procedimento :

far ammorbidire il burro a temperatura ambiente in una ciotolina e aggiungere un pò di scorza di limone grattugiata e metterlo da parte. Sciogliere il lievito madre nel latte con l’acqua, lo zucchero e il cucchiaino di miele. Aggiungere gradatamente in piccole dosi la farina con un cucchiaio e iniziare ad impastare a velocità 2. Aggiungere la buccia di limone grattugiata e i 2 cucchiai di limoncello e altra farina e continuare ad impastare. Quando l’impasto sarà ben compatto aggiungere il sale continuare ad impastare fino a quando e ben assorbito. Infine unire il burro aromatizzato al limone in piccole dosi e impastare fino a quando è ben assorbito e l’impasto è incordato ( l’impasto deve essere elastico e non spezzarsi ).

Riporre l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola e dopo un ora riporre in frigo per almeno 8 ore. Trascorso questo tempo far acclimatare l’impasto per un ora, capovolgerlo su un piano da lavoro leggermente infarinato e fare un giro di pieghe a 3. Dopo un ora ripetere le pieghe a 3. Far riposare l’impasto per un ora. Dopo sempre su un piano infarinato stendere con un mattarello l’impasto formando un rettangolo grande, dello spessore sottile 3 mm circa, da cui andremo a formare 13 cerchi aiutandoci con un coppapasta del diametro di 10 cm e formare i sacchetti. Vi posto delle foto per farvi capire meglio 🙂 realizzate con il didò fatto in casa perchè non ho altro impasto a disposizione.

Collagee

Con l’impasto rimanente stendere 12 strisce lunghe 10 cm larghe 3 cm, arrotolarle su se stesse e formare le roselline che andremo ad alternare ai sacchetti. Riporre i sacchetti e le roselline in uno stampo del diametro di 26 cm apribile foderato da carta forno, coprire con pellicola e mettere in forno spento con la luce accesa e far lievitare per 5 ore.

Brioche al limone
Brioche al limone

Spennellare con del latte le brioche e infornare in forno statico preriscaldato 180° nella parte bassa per 20 minuti. Aprire il forno e posizionare la griglia nella parte media del forno e far cuocere per altri 10-15 minuti fino a doratura. Spennellare la brioche calda con il latte e far raffreddare su una griglia. Se si desidera aggiungere dello zucchero a velo. Se volete mantenere la loro sofficità consiglio di surgelare le brioche e scongelarle all’occorrenza, sembreranno appena sfornate.

Brioche al limone
Brioche al limone

 

 

Brioche al limone
Brioche al limone
Brioche al limone
Brioche al limone

IMG_1902rid

8 Risposte a “Brioche al limone”

  1. Ciao e complimenti per la ricetta…volevo chiederti una cosa, poichè sono una profana del lievito madre (non saprei nemmeno da dove si comincia!!) volevo sapere se posso sostituirlo con una bustina di quello in vendita al supermercato, che per pubblicità non so se posso citarlo, ma ricorda una trasmissione televisiva.

    Grazie mille

    1. Ciao Marika e grazie per i complimenti ho capito di quale lievito madre in bustina stai parlando, non avendolo mai provato ti sconsiglio l’utilizzo, magari prova la versione con lievito di birra e vedrai che non avrai problemi, prepara prima il lievitino fallo raddoppiare e dopo lo usi al posto del lievito madre spero di essere stata chiara un bacio e a presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow
Get every new post delivered to your inbox
Join millions of other followers
Powered By WPFruits.com