PANZEPPOLA

Salve a tutti miei carissimi amici.

Quest'anno per la festa del papà ho pensato ad un'idea originale,girovagando nel web,ho notato che nessuno mai prima di me aveva avuto ques'idea,quindi a maggior raggione,ho preso coraggio e mi sono messa a progettare questa favolosa creazione.

Per l'impasto,ho rielaborato la ricetta del Pan de pelota del maestro Josep Pascual,avuta ad un suo corso diversi anni fa,mi ha soddisfatto al 100% ed il risultato è stato perfetto,sia per la forma che per i colori.

ATTENZIONE

Le ricette e LE FOTO del blog Cucinar Cantando con Cesira sono di mia proprietà e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Non è possibile copiare e incollare il contenuto se non per fini personali attinenti all’esecuzione della ricetta stessa. 

Ma vediamo insieme come ho realizzato questa ricetta.

Ingredienti per un Panzeppola

500 gr di semola rimacinata

240 gr di acqua

120 gr di lievito madre liquido

15 gr di burro

10 gr di sale

curcuma(per effetto crema)

semi di papavero(per effetto amarena)

Procedimento

Rinfrescate il vostro lievito e appena pronto iniziate,setacciando la farina nella planetaria,mettete tutta l'acqua,il lievito ed iniziate ad impastare,quando avrà assorbito tutti i liquidi,aggiungete il burro fuso(non bollente)ed infine il sale,portando ad incordatura.

Trasferite il vostro impasto in un contenitore e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Dopo il raddoppio,rovesciate l'impasto sul piano di lavoro e stagliate in 4 parti uguali per fare il panzeppola,5 parti uguali più piccoli per fare la crema e una pallina per fare l'amarena.

Con i pezzi più grandi formate 4 condoni,insemolate bene e formate il panzeppola su di una teglia con carta forno.

Con i pezzi più piccoli,formate 5 cordoncini e passateli nella curcuma,bagnate la parte superiore del panzeppola e formate l'effetto crema.

Per ultimo,formate una pallina,bagnatela completamente nell'acqua,passatela nei semi di papavero e adagiatela delicatamente nella parte interna della"crema"

Una volta terminato l'assemblaggio,coprite con pellicola e lasciate raddoppiare.

Accendete il forno statico a 220° e appena il vostro panzeppola sarà lievitato,infornate.

Cuocete per 15 minuti,poi abbassate il forno a 200°e via via sempre a scendere,fino a 160°,totale cottura 1 ora.

Spero che questa idea carina vi sia piaciuta,aspetto con ansia di vedere i vostri "Panzeppola" nel mio gruppo Cucinar Cantando con Cesira(Love for bread)

Alla prossima ricetta!

2 commenti su “PANZEPPOLA

  1. è veramente una bellissima idea! Il pane ha l'aspetto della zeppola ma lo immagino soffice e morbido come solo un panino ben lievitato può essere. L'effetto crema poi è strepitoso! Bello cucinare così, lavorando di immaginazione e poi infornare le idee. Ancora complimenti, brava!!