Torta salata di spinaci e prescinsoa

20190127_100602è una torta salata preparata con la pasta matta ligure, acqua, farina e poco olio,  e la prescinseua che è una simil ricotta acidula sempre ligure. La torta salata di spinaci e prescinsoa la puoi servire come secondo e come antipasto, calda o fredda, ottima per un pic nic, la si può congelare
g 300 farina manitoba
g 500 spinaci freschi
g 50 parmigiano reggiano grattugiato
g 400 prescinseua
2 cucchiaini di sale fino
2 uova grandi
– impastare la farina con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaino di sale fino e acqua tiepida fino ad ottenere una pasta liscia e morbida, circa g 150, se volete una pasta meno friabile diminuite l’olio, o non mettetelo del tutto
– avvolgere la pasta nella pellicola e farla riposare mezz’ora
– pure gli spinaci e studiarli in padella senza acqua, tritarli grossolanamente, salare ed amalgamare con il parmigiano grattugiato e le 2 uova
– stendere 3/4 della pasta e mettere in una teglia bassa, riempire con la crema di spinaci e ricoprire con la prescinseua
– stendere la rimanente pasta e coprire la torta chiudendo bene i bordi, spennellare la superficie con olio o un rosso d’uovo e cuocere in forno caldo a 180° fino a doratura circa 30′

Precedente Ciambella di farina di riso integrale con zucca e mela Successivo Paccheri integrali al pesto genovese e salmone

Lascia un commento