torta margherita agli amaretti nel fornetto versilia

torta margherita agli amaretti nel fornetto versilia, semplice, da servire così com’è, a colazione, a merenda, da farcire con una crema pasticcera, magari al cioccolato, oppure con la marmellata, la panna….ricoperta da una glassa reale o pasta di zucchero diventa una torta per compleanno…insomma, la torta margherita è una splendida base per creare una favolosa dolcezza

torta margherita agli amaretti versilia

gr 200 farina 00
gr 150 fecola
gr 200 zucchero (io 120 zucchero a velo 80 fruttosio)
gr 200 burro (io gr 80 burro gr 80 olio semi)
gr 100 latte (io gr 100 yogurt da kefir di latte)
4 uova
1 bustina lievito per dolci
1 buccia limone grattugiata
10 amaretti secchi frantumati

– lavorare il burro e l’olio di semi con il fruttosio e lo zucchero al velo
– aggiungere le uova, una alla volta, lavorare con le fruste qualche minuto, fino ad ottenere una crema gonfia
– aggiungere la farina setacciata e la fecola, poco alla volta, sempre con le fruste in movimento, aggiungere il lievito setacciato, la buccia grattugiata di 1 limone e lo yogurt da kefir di latte
– imburrare e infarinare il fornetto versilia, cospargere il fondo con gli amaretti triturati
– versare la crema e cuocere su fuoco medio i primi 5′ a fiamma alta, poi abbassare al minimo e terminare la cottura per altri 50′ circa, controllare con lo stecchino da spiedini infilato nel foro del coperchio
– mettere su un piatto, lacirar raffreddare, cospargere con dello zucchero vanigliato e qualche amaretto sbriciolato

Precedente frittata di porri e vongole al pesto Successivo torta salata prosciutto e ricotta agli aromi

Lascia un commento