pesche sciroppate al miele e limoncello

pesche sciroppate al miele e limoncello, profumate con cannella ….si sciolgono in bocca….io le ho servite sul gelato fiordilatte, si preparano in un batte d’occhio…e si finiscono ancora più velocemente, se volete conservare le pesche sciroppate al miele e limoncello potete metterle ancora calde nei vasetti per conserve, tappare e far bollire per sterilizzare e creare il sottovuoto.
ricetta per due

pesche sciroppate2 pesche
4 cucchiai di miele di agrumi o di ciliegio
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
4 cucchiai di limoncello

– pulire le pesche e affettarle non troppo sottili
– mettere il miele di agrumi o di ciliegio in una padella antiaderente, aggiungere lo zucchero e la cannella, far scaldare ed aggiungere le pesche, mescolare e coprire
– girare delicatamente, aggiungere il limoncello e far cuocere fino a quando le pesche non saranno morbide, spegnere il fuoco e lasciar riposare coperto per una decina di minuti
– servire sul gelato o sullo yogurt insieme allo sciroppo di cottura

Precedente gelato crema di cioccolato dark, senza gelatiera Successivo ciambella alla panna nel fornetto Versilia

Lascia un commento