fetuccine di farina di grano arso

La farina di grano arso è ottenuta dalla macinatura di grano duro precedentemente tostato. Originaria della Daunia pugliese, anticamente  si otteneva dal grano raccolto dopo la bruciatura delle stoppie e veniva utilizzato dai contadini che non potevano permettersi la farina tradizionale, di color grigio cenere ed un aroma intenso , affumicato e tostato, e priva di glutine, va utilizzata nella misura di 1:3 sul totale della farina. e usata per la preparazione di pasta, focacce, pane ed altri lievitati. per preparare queste fetuccine di farina di grano arso l’ho impastata al 50% con semola di grano duro rimacinata e, siccome sono di origine emiliana, ho aggiunto 1 uovo grande per ogni hg di farina totale. Non è semplice reperire questa farina, a Genova la vendono al mercato chiudo di p.zza Palermo, oppure si può ordinare on line qui
Queste fetuccine di farina di grano arso sono ottime condite con sughi di verdura

fetuccine di grano arsogr 200 farina di grano arso
gr 200 farina di semola di grano duro rimacinata
4 uova grandi
ml 100 circa acqua fredda
olio evo 1 cucchiaio abbondante

– mescolare le due farine, aggiungere le uova e l’olio evo e cominciare ad impastare aggiungendo poco per volta l’acqua, fino ad ottenere una pasta liscia e morbida, può essere che di acqua ne serva di più o di meno a secomda della grandezza delle uova
– coprire e far riposare aleno 30′- dividere in pezzi e passare un paio di volte nel rullo della macchina per la pasta e un paio in quello successivo, e per ultimo in quello per le tagliatelle
– cuocere in abbondante acqua bollente e salata, scolare quando viene a galla, una decina di minuti
dose per circa gr 700 di pasta, 8 porzioni

Precedente frittorta di sgombri piccanti, ricetta veloce Successivo fetuccine con farina di grano arso e crema di carciofi alle noci

Lascia un commento