ciambella integrale con mirtilli e more

una torta a basso indice glicemico; ciambella integrale con mirtilli e more, miele e olio e siero di kefir da latte, se non lo avete potete sostituirlo con succo di mela, senza uova, sostituite con una banana frullata, non è dolcissima, se preferite potete aumentare un poco il miele o sostituirlo con pari peso di zucchero

ciambella integrale more e mirtilli

gr 230 farina integrale
gr 150 miele di tiglio
gr 100 banana matura sbucciata
gr 30 olio di semi di girasole o evo leggero
gr 150 siero di kefir da latte
oppure 150 grsucco di mela
1 bastina di lievito
una manciata abbondante di more e mirtilli disidratati
se ci sono già i freschi meglio

– mescolare la farina integrale al lievito setacciato, aggiungere il miele, l’olio di semi di girasole o evo leggero, il siero del kefir da latte o il succo di mela, la banana schiacciata ed in fine more e mirtilli
– mescolare con cura e versare in uno stampo da ciambelle, il mio di silicone
– cuocere in forno caldo a 180° per circa 20′, controllare la cottura con la prova stecchino, far raffreddare

Print Friendly

bocconcini integrali cioccolato e arancia, senza uova

bocconcini integrali cioccolato e arancia, senza uova, con olio e miele, light, a colazione per un gustoso pieno di energia a basso indice glicemico

bocconcini integrali cioccolato e arancia

gr 220 farina integrale
gr 150 miele di tiglio
gr 150 arancia tarocca pelata
gr 30 olio di semi di girasole
gr 50 cioccolato fondente 72%
gr 100 siero di kefir da latte
oppure 100 gr acqua e limone
1 cucchiaino di cannella
1 bastina di lievito

– frullare l’arancia sbucciata con il cioccolato spezzettato
– aggiungere il miele di tiglio, l’olio di semi di girasole, la farina, il lievito setacciato e il siero di kefir da latte oppure l’acqua acidulata
– versare in una teglia rettangolare ricoperta di carta da forno e cuocere in forno caldo a 180° per circa 20′- far raffreddare e tagliare a cubotti

 

Print Friendly

biscottoni morbidi integrali miele e yogurt, ricetta light

biscottoni morbidi integrali miele e yogurt, ricetta light, preparati con la farina integrale e quella di avena, il miele di tiglio e yogurt di kefir da latte,oppure yogurt naturale magro, sono leggeri, a basso indice glicemico, non sono dolcissimi, se preferite potete aggiungere 1 cucchiaio di zucchero di canna, la ricetta originale la trovi qui , dosi per circa 36 biscottoni, volendoli fare rotondi e piccoli  ne verranno almeno una settantina, nel tal casa  ridurre di qualche minuto il tempo di cottura

biscottoni integrali

gr 250 farina integrale
gr 250 farina di avena
gr 200 kefir da latte o yogurt naturale magro
gr 200 miele di tiglio
gr 50 cucchiai di acqua
1 bustina di lievito istantaneo
mandorle e noci tritate

– sciogliere il miele con l’acqua e far intiepidire
– mescolare la farina integrale con la farina di avena, aggiungere il lievito setacciato e il miele con l’acqua intiepiditi
-impastare e formare dei bastoncini, posare sopra ad ogni bastoncino un poco di mandorle e noci tritate
– disporli su una teglia ricoperta di carta da forno, e cuocerli a forno caldo ventilato a 175° per 20′ se volete dei biscotti più secchi dimezzare il lievito

 

Print Friendly

coppe al caffè, ricetta light

coppe al caffè, ricetta light, dessert leggero e gustoso al caffè per 4 persone, preparato con la ricotta e il miele, velocissimo da fare …. e spariscxe ancora più velocemente, la ricetta originale è del blog Nella cucina di Martina e la trovi qui

coppa caffè

gr 330 ricotta soda
2 cucchiaini abbondantissimi miele tiglio
2 tazzine di caffè ristretto
1 cucchiaino di cioccolato fondente polverizzato

– lavorare la ricotta con il miele di tiglio ammorbidito, aggiungere il caffè
– mescolare con cura fino ad ottenere una crema liscia, versare in 4 coppette e mettere a raffreddare in frigorifero almeno 30′ , spolverizzare sopra ad ogni tazzina un poco di cioccolato fondente polverizzzato e servire

 

Print Friendly

barrette integrali al miele e Nigella senza uova con olio

barrette integrali al miele e Nigella senza uova con olio, a basso indice glicemico, prepararte con farina di avena e farina integrale, miele di eucalipto e con l’aggiunta del siero della colatura del kefir da latte, morbide e profumate, per una colazione energetica ma leggera e salutare grazie all’aggiunta della nigella dalle molteplici proprietà quali : termogenici, aromatici, carminativi, diuretici, emmenagoghi, antibatterici, antinfiammatori, deodoranti, appetitosi, digestivi, antielmintici, sudoriferi febbrifughi, stimolanti, galattagoghi ed espettoranti…con questa ricetta si ottengono 10 barrette o 20 cubotti

barrette al mielenon sono dolcissime, se preferite potete umentare la quantità del miele o sostituirlo con pari peso di zucchero

gr 110 farina di grano integrale
gr 110 farina di avena
gr 150 miele di eucalipto
gr 250 siero di kefir da latte
scorza di arancia
1 bustina di levito
gr 30 olio di semi di girasole
1 manciata di noci tritate grossolanamente
1 cucchiaio scarso di fruttosio

– mescolare la farina di grano integrale con la farina di avena e il lievito
– aggiungere il siero del kefir da latte, l’olio di semi di girasole, il miele sciolto e una grattata di scorza di arancia
– versare in una teglia rettangolare 20×30 circa e spargere sull’impasto le noci tritate e il fruttosio
– cuocere 25′ in forno caldo a 180°

Print Friendly

tartufi amaretto e caffè ricetta light

tartufi amaretto e caffè ricetta light, morbidi bocconcini di cioccolato al caffè e amaretti, leggeri perchè preparati con la ricotta al posto della panna

tartufi amaretto

gr 125 ricotta
gr 100 amaretti secchi
5 cucchiai abbondanti di caffè ristretto
gr 100 cioccolato fondente al 72%
gr 50 burro
cacao in polvere amaro

– impastare la ricotta con gli amaretti tritati finemente
-aggiungere il cioccolato fondente al 72% fuso col burro
– aggiungere il caffè, amalgamare e mettere in frigorifero un’oretta
– formare delle palline da passare nel cacao amaro

Print Friendly

tartufi bianchi al limoncello, ricetta light

tartufi bianchi al limoncello, ricetta light, morbidi bocconcini di cioccolato bianco e limoncello, preparati con la ricotta al posto della panna….stupiranno i vostri ospiti! io ho usato il mio mieloncello, il limoncello fatto con il miele al posto dello zucchero, la ricetta la trovi qui

tartufi limoncello

gr 100 biscotti tritati
gr 125 ricotta asciutta
gr 100 cioccolato bianco Lindt
gr 50 burro
5 cucchiai di limoncello

– sciogliere il burro e il cioccolato bianco, mescolare ed amalgamare alla ricotta, ai biscotti e in ultimo al limoncello
– frar riposare mezz’oretta in frigorifero e poi formare delle palline, al momento di servire passarle nello zucchero di canna e zenzero in polvere

 

Print Friendly

crostata alla nutella bianca

crostata alla nutella bianca, una coccola super! la ricetta della nutella bianca la trovi qui

cro nubi

gr 260 farina
gr 130 burro
2 tuorli
gr 90 zucchero
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di limoncello
nutella bianca

– lavorare lo zucchero con il burro ammorbidito, aggiungere la farina, il lievito, il limoncello e i tuorli, e  se occorre ammorbidire con del latte, mettere a riposare coperta in frigorifero per una mezz’oretta
– stendere tra due fogli di carta forno e rivestire una teglia scanalata per crostate, quella con il fondo rialzato al cento, coprire con carta forno e legumi secchi per non far gonfiare  e cuocere a 180° 15/20 far raffreddare, rovesciare e riempire con la nutella bianca, io l’ho decorata con cilindri di sfoglia e zuccherini

Print Friendly

torta abbraccio di amaretti e nutella bianca al profumo di rosa

torta abbraccio di amaretti e nutella bianca al profumo di rosa, una crema di nutella bianca tra due dischi di pasta di amaretti profumati alla rosa e una colata di nutella bianca…questa golosa torta è nata per festeggiare il mio ultimo compleanno, è piaciuta tantissimo, si può sostituire lo sciroppo di rose usato per ammorbidire la base con altro aroma preferito, latte, rum, alchermes, ma consiglio di usare qualcosa di leggero per non coprire la delicatezza della crema, è una torta un pò laboriosa ma il risultato ripaga la fatica

tc

BASE DI AMARETTI
gr 500 mandorle pelate
gr 300 zucchero a velo
4 albumi
FARCIA
gr 200 mascarpone
gr 250 panna fresca
2 fogli di colla di pesce
gr 200 di nutella bianca
gr 100 zucchero a velo
NUTELLA BIANCA
gr 40 farina di mandorle
gr 340 latte condensato
gr 140 burro
gr 200 cioccolato bianco
sciroppo di rose

– prima di tutto preparare la base, la copertura e gli amaretti; tritare fine le madorle con metà zucchero a velo ed amalgamerle agli albumi montati a neve con l’altra parte di zucchero a velo
– stendere su un foglio di carta forno due cerchi uno da cm 24 e uno  da cm 22 spessi 5 mm, ricoprire con zucchero a velo e cuocere in forno caldo a 180° per 12/15 devono rimanere morbidi, non lasciateli oltre, con la restante pasta formare delle palline, adagiarle sulla placca del forno, spolverizzare con zucchero a velo e cuocere come le basi
– per la nutella :
– mettere nel boccale il cioccolato e il burro a pezzetti 80° vel 5 5′, fino a quando si sciolgono per bene
– unire a filo il latte concentrato ed in fine la farina di mandorle
– aumentare la velocità fino a raggiungere il turbo qualche secondo per mantecare bene
– versare in due barattoli puliti, far raffreddare e conservare in frigorifero.Per chi non ha il bimby:- sciogliere a bagno maria il cioccolato a pezzi insieme al burro morbido
– unire a filo il latte condensato e sempre mescolando aggiungere la farina di mandorle
– per la farcia, lavorare con le fruste il mascarpone con 200 gr di nutella bianca aggiungere i due fogli di colla di pesce ammorbiditi 10′ in acqua fredda e strizzati e sciolti in due cucchiai di latte bollente, unire il tutto alla panna montata con lo zucchero al velo
– lavorare con cura per pttenere una crema liscia
– bagnare la base da cm 24 con dello sciroppo di rose, posizionare dentro ad una teglia con cerchio apribile rivestita con pellicola, ricoprire la base di mandorla con uno strato di crema, ricoprire con gli amaretti ammorbiditi nello sciroppo di rose leggerente diluito con acqua, e ricoprire con la restante crema, posare sopra il disco più piccolo anche esso ammorbidito, scaldare leggerente la nutella bianca e ricoprire il disco di mandorle, decorare a piacere e mettere a raffreddare un paio d’ore in frigorifero

tcf

 

 

 

Print Friendly

mini brioches di farro allo yogurt light velocissime

mini brioches di farro allo yogurt light velocissime, con miele e olio, pronte in 20 ‘ al massimo! basso indice glicemico. 32 minibrioches

mini brioches farro

gr 500 farina di farro integrale
4 cucchiaini di miele di eucalipto
gr 250 yogurt naturale (io kefir da latte)
gr 120 olio di semi di girasole
1 bustina di lievito
1 icucchiaino di fiori di arancio o 1 fialaetta aroma arancio

– impastare gli ingredienti e dividere in 4 parti
– stendere in un cerchio di pochi mm e dividerei in 8 spicchi, arrotolare dalla base al vertice e formare dei cornetti
– farcire a piacere
– cuocere 12′ in forno caldo a 180° ventilato
– spolverizzare con zucchero a velo

Print Friendly